Alt! Lasciapassare? Tempi bui per la libertà

Il lasciapassare è ormai un obbligo e chi non ce l’ha passa i guai. Però rimane dipendente, anche se non lavora né percepisce lo stipendio. Che senso ha? Nel settore privato la solfa non cambia. Ci sono anche le sanzioni ma su controlli e redazione dei verbali si sa poco o nulla. Dei farmaci anti-Covid … Leggi tutto

Il count-down elettorale è scoccato

Il resto interessa poco dunque per il Premier doppio lavoro. Mentre i leader dei partiti sono intenti o a litigare, o a raccattare voti Mario Draghi prosegue a passo spedito nel programma di governo le cui priorità sono l’allargamento del Green-pass e l’obbligo vaccinale. Poi ci sono le riforme ma se non prima termineranno le … Leggi tutto

Pro-vax e No-vax: basta con questa lagna!

Il mondo pare diviso in due ma ormai abbiamo visto che il vaccino, le cure precoci a casa in uno con mascherine e distanziamento, rappresentano le uniche armi efficaci che abbiamo contro il virus la cui recrudescenza è sotto gli occhi di tutti nonostante il colore “bianco” che stanno mantenendo anche le regioni candidate al … Leggi tutto

Diritti e doveri: l’obbligo vaccinale esiste per altre malattie, tranne per il Covid. Perchè?

Le imposizioni sono pesanti per tutti specie quando non vengono chiarite. E sulla pandemia c’è ancora tanta confusione e tante prescrizioni che pesano sulla libertà degli italiani. Se i vaccini sono efficaci e sicuri perché lo Stato non si assume la responsabilità di renderli obbligatori? Meglio l’obbligo motivato che il ricatto mascherato ma una certa … Leggi tutto

No Green pass, no party

Le polemiche non si placano ma lo ripetiamo: stabilire l’obbligo di vaccinarsi sarebbe stato meglio. Cosi avrebbe fatto un Governo coraggioso e determinato. Comunque stiano le cose l’antidoto, e le cure da casa, rimangono l’unica mossa possibile per mettere sotto scacco il virus ma nulla sappiamo sulla neutralizzazione della variante Delta con i sieri a … Leggi tutto

L’obbligatorietà sarebbe stata più dignitosa

Il gioco di mantenere alta la confusione e di rimanere sul filo del rasoio su norme inapplicabili e lasciapassare inutili è ormai noto agli italiani, parte dei quali non ci stanno. La discriminazione fra vaccinati e non è evidente come sono evidenti gli interessi per una piuttosto che per un’altra categoria commerciale: alcune escluse dal … Leggi tutto

ROMA – NO PAX PER I NO VAX: SU FACEBOOK I CAMICI BIANCHI CONTRARI AL SIERO SONO 18MILA

Il numero dei dissidenti sui social aumenta di giorno in giorno. Complici la poca chiarezza su rischi e benefici degli antidoti e un piano vaccinale ancora claudicante- Nonostante tutto la puntura al braccio, unitamente alle terapie domestiche, rimane l'unica frontiera contro la pandemia. Roma – Si torna a parlare prepotentemente di sanitari No-vax. Sembra un … Leggi tutto

GENOVA – TOTI: NON VEDO LORA DI FARMI L’ASTRAZENECA. PREGO PRESIDENTE, DOPO DI LEI

Dovremmo forse smettere di pensare con coscienza ed accettare ogni singola imposizione? Allora chiamiamola con il suo nome: dittatura. Un ritorno al raziocinio sarebbe auspicabile specie da parte di chi governa. Si arrabbiano se la chiami dittatura sanitaria ma, a conti fatti, i toni sono quelli. Ormai siamo ai delatori che telefonano alla polizia perché … Leggi tutto