Letta fa marcia indietro: armi? Meglio negoziati e cessate il fuoco

Il segretario del Pd, forse fiutando un’eccessiva impopolarità nella scelta di incentivare l’invio di armanenti all’Ucraina, ha tirato i remi in barca: più delle armi potrebbero servire negoziati veri e un cessate il fuoco immediato. I problemi con i Cinque Stelle sono più che evidenti e l’alleanza vacilla. È probabile che le famose liste condivise … Leggi tutto

Fra i tre litiganti, quarto e quinto godono. Forse.

La crescente divisione tra i partiti del centrodestra si palesa nelle scelte discordanti dei candidati sindaci di tutta Italia, ad eccezione di Palermo. M5s e Pd già si fregano le mani, sperando di guadagnare consensi da questa baraonda. Roma – La guerra fratricida all’interno del centrodestra si è allargata in quasi tutta la penisola, apparentemente … Leggi tutto

Montecitorio – Alla Buvette serve più camomilla

I partiti sono ormai sull’orlo di una crisi di nervi, in cerca della propria identità che tarda ad evidenziarsi, anche per il fritto misto governativo che li lega l’uno all’altro da quando c’è Draghi. Le questioni all’ordine del giorno sono sempre di più, i problemi si accumulano, le risposte tardano ad arrivare e la tensione … Leggi tutto

Conte, un apostrofo grillino tra le parole “ti armo”

Sulla solidità del rapporto Italia-Usa non si discute, specie dopo la visita di Draghi alla Casa Bianca. A lasciare perplessi è piuttosto la coesione interna al Governo, dove i battibecchi sono ormai all’ordine del giorno. Roma – Tempi duri per tutti. Come finirà? La paura serpeggia tra i cittadini italiani e non solo per l’escalation … Leggi tutto

Superbonus che passione! Ma non è tutto oro quello che luccica

Una corsa a ostacoli tra proroghe e modifiche. Sul piatto ancora novità fiscali. Nonostante il via libera per la quarta cessione del credito sul Superbonus e i bonus edilizi fino al 30 giugno, diverse banche hanno deciso di non procedere con queste operazioni, come nel caso di Intesa Sanpaolo e Unicredit, perché hanno raggiunto la … Leggi tutto

Pace e un Piano Marshall per l’Ucraina

Solo ipotesi naturalmente perché la pace rischia di diventare una parola abusata. Il conflitto andrà avanti per mesi, nella migliore delle ipotesi, e l’opera di ricostruzione di una nazione che potrebbe essere rasa al suolo sarà un’impresa titanica. Nulla a che vedere con il Piano Marshall del 1947 applicato all’Italia da un miliardo e 500 … Leggi tutto

Riforme – Addio Presidenzialismo. Non vedrai mai la luce

Giorgia Meloni ha tentato il tutto per tutto ma i numeri del no hanno superato quelli del si. Dunque punto e a capo, e che gli italiani si arrangino tanto le cose rimangono come sono. E in pochi hanno voglia di cambiare in meglio. Adesso vedremo che cosa succederà con la legge elettorale. Rimarrà quella … Leggi tutto

Musumeci dove lo metto? Meglio a riposo

Il Governatore uscente è sostenuto soltanto da Fratelli d’Italia e la sua ricandidatura è a forte rischio considerando che molti alleati si sono dileguati. Poi la sceneggiata di Miccichè, smentita dallo stesso autore, contro Musumeci ha ulteriormente fiaccato gli entusiasmi di una campagna elettorale che prosegue a suon di insulti e accuse gratuite quando i … Leggi tutto

Il Pd torna alla carica con il Ddl Zan, in Rai aspre polemiche per una tv ridotta a rivista

La guerra fagocita l’interesse degli italiani alla politica interna. Un interesse ormai ridotto al lumicino considerando il livello della pletora politica che ci governa. Tant’è che i Dem, dopo una sconfitta, ripropongono il Ddl Zan senza alcuna modifica “seria”. In Rai presunto giro di vite sui talk-show, spazio più ampio agli approfondimenti giornalistici. Roma – … Leggi tutto

Conte alza la voce, Draghi se ne frega

Tutti i mezzi sono buoni pur di non riferire in Parlamento. Conte rimane fermo sulle proprie posizioni mentre il Premier appoggiato da tutti, e con il silenzio complice dell’opposizione, tira dritto per la sua strada come un “carrarmato”. Con le armi si allontana la pace e ci si sbatte il grugno. Roma – Ultimatum di … Leggi tutto