Da Nord a Sud la mafia dei rifiuti non cambia

Ciò che accade in un piccolo Comune della Sicilia non è affatto diverso da quanto succede nei paesi della Lombardia. La mafia dei rifiuti opera in tandem con aziende colluse e funzionari pubblici corrotti. E quando c’è qualcuno che ostacola i progetti sono dolori. Smaltimento, stoccaggio e riciclaggio di rifiuti sono un pozzo senza fondo … Leggi tutto

Tre colpi per uccidere Dum Dum

Forse un regolamento di conti. Il pregiudicato siciliano pare intrattenesse rapporti con diversi gruppi criminali, anche concorrenti, dediti allo spaccio di droga. Per come si sarebbe svolto l’omicidio la vittima non avrebbe avuto sentore di un eventuale agguato mortale. Sono in corso le indagini per identificare i killer. Buccinasco – Sino a qualche anno fa … Leggi tutto

La legge antimafia italiana ha fatto scuola in tutta Europa.

Lo afferma il procuratore di Firenze Marcello Viola ma un sistema processuale connotato da lentezze e scarsa efficienza rischia di favorire le mafie e aprire le porte al ricorso, soprattutto in alcune aree del Paese, ad inaccettabili forme di giustizia alternativa da parte della criminalità organizzata. Firenze – Nella seconda parte dell’intervista il magistrato siciliano … Leggi tutto

Le mafie allungano le mani sulla pandemia

Dall’inizio dell’emergenza la criminalità organizzata ha trasformato una iattura in occasione di grossi guadagni illeciti. E più si alza il disagio sociale, più le mafie fanno affari rilevando aziende per pochi euro, prestando sempre più denaro a strozzo e partecipando a mille appalti grazie ai politici amici e funzionari pubblici corrotti. Una certa politica rimane … Leggi tutto

Minacce di morte all’imprenditore abbandonato dalle istituzioni

Aveva denunciato la banda del pizzo che gli aveva rubato soldi e preziosi. Per ritorsione gli hanno bruciato casa. Da allora sono passati sette lunghi anni e la protezione per sé e per la sua famiglia non è mai arrivata. Si è rivolto a tutti ricevendo solo squallide promesse e complici silenzi. Palermo – Sempre … Leggi tutto

La mafia è vulnerabile. Ma è ancora forte

Il procuratore Viola ricorda Falcone quando asseriva che le attività contro la criminalità organizzata ed il maxiprocesso sono serviti per dimostrare l’invulnerabilità della mafia e di averla privata della sua aura di impunità e invincibilità. Di contro, afferma il procuratore, Cosa Nostra è ancora forte dunque occorre non darle tregua. Firenze – Prosegue senza soste … Leggi tutto

Denunciate il pizzo, la più odiosa delle tasse

In tutta Italia il “pizzo” è una dura realtà ancora oggi. Ma si può combattere con efficacia, basta denunciare. Libero Grassi era solo ma il suo esempio, oggi, può essere seguito senza paura. Perché non si è soli. Istituzioni e associazioni antiracket sono al fianco degli imprenditori onesti. Per gli altri che sono conniventi e … Leggi tutto

La mafia è di merda. Il mafioso no

La legge sulle querele temerarie per diffamazione contro i giornalisti è rimasta lettera morta in Parlamento. Dunque bisogna sempre stare in campana. Anche nel parlare di mafia perché se si calca la mano contro un boss si rischia la galera. Dunque bisogna prestare attenzione a certe definizioni che diffamano la persona ma non la categoria. … Leggi tutto

Sei milioni di euro confiscati ad un sodale del clan dei Carcagnusi di Catania

Beni immobili, auto d’epoca e ingenti disponibilità finanziarie sono stati confiscati dalla Guardia di Finanza di Catania ad un uomo associato al clan mafioso etneo dei “Carcagnusi”. Altro duro colpo alla criminalità organizzata catanese che non conosce soste nemmeno in tempo di pandemia e che ingrassa lucrando in qualsiasi settore economico a discapito del tessuto … Leggi tutto

La mafia dietro i roghi in Sicilia

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, invoca l’ergastolo per i piromani ma occorrono maggiore prevenzione e repressione con tolleranza zero del fenomeno criminale. I fenomeni di autocombustione sono rari, molto più frequenti, e verosimili, sono gli incendi a strutture private per motivi di pizzo ed estorsione. I danni sono ingentissimi, da un capo all’altro dell’Isola. … Leggi tutto