La mafia dietro i roghi in Sicilia

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, invoca l’ergastolo per i piromani ma occorrono maggiore prevenzione e repressione con tolleranza zero del fenomeno criminale. I fenomeni di autocombustione sono rari, molto più frequenti, e verosimili, sono gli incendi a strutture private per motivi di pizzo ed estorsione. I danni sono ingentissimi, da un capo all’altro dell’Isola. … Leggi tutto

Giustizia: peggio non si può dice Gratteri

La stessa maggioranza che aveva approvato a suo tempo la riforma Bonafede l’ha fatto per il testo siglato dalla Cartabia. Tutti gli altri impegni sono stati rinviati a settembre. Del resto è estate per tutti e anche l’Europa può aspettare. Garantisce Draghi. Roma – Raggiunto l’accordo sulla Giustizia. Il testo arriverà in Aula domenica alle … Leggi tutto

Borsellino e la sua scorta senza giustizia

Il resto sono le solite passerelle, parole e discorsi che non hanno più senso per una strage che non ha ancora i suoi colpevoli. La verità si allontana sempre di più mentre i responsabili, diretti e indiretti, puntano sull’impunità. E sino ad oggi ci sono riusciti. Palermo – Il capoluogo siciliano ricorda oggi Paolo Borsellino … Leggi tutto

La Messina del domani? Il mio obiettivo

Cateno De Luca risponde alle domande di Pop da autentico primo cittadino. Tanto diverso dalle comparsate in tv che, comunque, sono servite per puntare il dito sulle disfunzioni dello Stato durante il periodo critico della pandemia. Adesso bisogna rimboccarsi le maniche e De Luca non è certo il tipo che si tira indietro. Messina – … Leggi tutto

Via libera alla corruzione: eliminiamo l’Anac

I paradossi sembrano essere appannaggio del governo Draghi, suo malgrado. Questa di togliere all’Agenzia nazionale Anti Corruzione i mezzi per combattere il triste fenomeno che dilaga nella pubblica amministrazione ci sembra una vigliaccata. E una strategia che avvantaggia le mafie negli appalti trasferendo ai controllati il ruolo di controllori. Roma – Dal Governo preoccupanti passi … Leggi tutto

Da troppi anni la Lombardia avvelenata dai fanghi all’arsenico e dai rifiuti spacciati come letame

L’inquinamento di suolo, sottosuolo e falde acquifere avviene da troppi anni e alcune leggi regionali sembrano favorire lo sversamento di fanghi contenenti sostanze nocive alla salute in grado di percolare e contaminare le acque di sorgenti, fiumi e corsi d’acqua. A questo stato di cose si aggiungono gli incendi dolosi di capannoni e aziende che … Leggi tutto

Le mafie si spartiscono le opportunità

La più ghiotta occasione del momento è il Piano Nazionale di Resilienza e Ripresa. Una montagna di soldi a cui la criminalità organizzata non intende rinunciare e per ottenerne una congrua fetta sta già affilando il coltello. Una certa politica e imprenditori senza scrupoli sono i migliori alleati della Piovra. Roma – La metafora che … Leggi tutto

Mafia – Duro colpo al clan Trigila nella provincia aretusea. 13 arresti e perquisizioni. I nomi dei presunti affiliati al clan criminale

Vasta operazione di polizia nella provincia di Siracusa coordinata dalla Procura distrettuale Antimafia e Dda ed eseguita da polizia, carabinieri e fiamme gialle. Sono in corso esecuzioni di custodie cautelari in carcere e contestuale sequestro preventivo di beni nei riguardi di un indagato. Siracusa – All’alba di oggi 11 Maggio 2021, su delega di questa … Leggi tutto

Giustizia malata: a chi fa comodo che tutto rimanga cosi?

Non passa giorno che le cronache dei giornali non registrino scandali e magagne negli ambienti giudiziari. Credevamo che una volta deflagrato il caso Palamara la riforma della giustizia fosse dietro l’angolo. Invece siamo arrivati ai dossier dell’avvocato Piero Amara e alla corruzione del Gip Giuseppe De Benedictis e del suo traffico d’armi. Che cosa vogliamo … Leggi tutto

Centinaia di imprenditori vittime dei cravattari. Mafia all’assalto delle aziende in ginocchio

Complici la pandemia ma anche un sistema creditizio da ghigliottina, gli imprenditori più a rischio, per non chiudere, chiedono denaro a usura. In pochi denunciano e chi lo fa rimane solo e senza sostegno Roma – L’impatto del Covid sull’economia nazionale e sulle imprese è stato devastante. I numeri sono impietosi ed evidenziano una situazione … Leggi tutto