Tabaccaio sparito: massone o confidente?

Il commerciante, negli ultimi tempi, si comportava in maniera strana. Pare stesse cercando informazioni su alcuni elementi di spicco della criminalità organizzata locale da riferire alle forze di polizia. L’uomo era fortemente scosso dai ripetuti furti di sigarette a seguito dei quali avrebbe ricevuto minacce di morte. Nonostante i responsabili fossero stati identificati e successivamente … Leggi tutto

Ennesimo femminicidio per una legge burla

La legge sullo stalking, la 38 dell’aprile 2009, dovrebbe essere riveduta e corretta con la possibilità di rendere inoffensivo lo stalker oltre che con il mezzo della reclusione, certa, anche con cure psichiatriche e interventi di rieducazione, se possibili. Anche il Codice Rosso, in questi casi, può dimostrarsi inefficace e non tempestivo. Acicastello (Catania) – … Leggi tutto

Sotto un treno per porre fine al suo tormento

I sei presunti responsabili delle violenze in danno della vittima sono stati identificati e arrestati. Pur di vederlo soffrire lo avrebbero capovolto a testa in giù riprendendo con il telefonino le torture. Quando non ne ha potuto più Marco Ferrazzano ha scelto il suicidio. FOGGIA – Lo avrebbero insultato e picchiato costringendolo a fare le … Leggi tutto

No vax, no Green pass. Lo sfogo di Bassetti

Il noto medico genovese ha innescato una bomba che è esplosa in tutta la sua potenza. E cosi si sono scatenati i No-Vax, gli scettici, i rinunciatari, i paurosi e quelle persone che non ritengono necessari i vaccini attualmente in commercio. Parolacce, insulti e minacce contro l’infettivologo si sono sprecati sui social ormai diventati lo … Leggi tutto

GENOVA – MASSACRATA A COLTELLATE PERCHE’ LA SUA EX NON VOLEVA SAPERNE DI TORNARE CON LUI E SCUCIRE ALTRI SOLDI

Forse uno dei femminicidi più efferati che si sono consumati in Italia in tempo di Covid. Stando ai numeri durante la pandemia i delitti di genere in ambito familiare sono aumentati in maniera preoccupante. Alle prime avvisaglie di violenza occorre denunciare subito. Genova – “…Sono entrato in negozio e abbiamo incominciato a discutere. Non voleva tornare … Leggi tutto

MINERVINO DI LECCE – MIA O DI NESSUN ALTRO: AMMAZZATA IN STRADA CON UN COLTELLO DA SUB

Il balordo, con precedenti per droga e aggressione, avrebbe premeditato la spedizione di morte avvisando i due fidanzati con sms di minacce, l'ultimo dei quali sarebbe giunto sul telefonino del suo "rivale" alcuni minuti prima dell'agguato mortale. Minervino di Lecce – Ancora donne morte ammazzate. Solito drammatico copione: lei lo lascia per un altro amore, … Leggi tutto

BRESCIA – RIDATECI CASA NOSTRA: DANNI, MINACCE E SOPRUSI DAL BALORDO DIVENTATO PADRONE

I due sfortunati giovani ripongono ancora tanta fiducia nella giustizia e su coloro i quali dovrebbero schierarsi dalla loro parte per difenderli da un balordo che li ha letteralmente privati della loro casa acquistata a costo di sacrifici e rinunce. Brescia – L’Italia ormai è terra di nessuno. E non è un Paese per onesti … Leggi tutto

DROGA, SECURITY NEI LOCALI E RECUPERO DEL CREDITO: LA MAFIA ALZA IL TIRO. DALLA CALABRIA ALLA LOMBARDIA.

Sull'asse Sicilia, Calabria passando per le Marche ed Emilia Romagna e per finire in Lombardia la mafia della droga, dei servizi di sicurezza dei locali e del recupero del credito, fa affari d'oro con la complicità di imprenditori compiacenti e parte della popolazione locale. 22 affiliati in manette e 18 perquisizioni domiciliari in tutta Italia. … Leggi tutto

IL POSTINO MAGISTRATO: MESSAGGI SCONCLUSIONATI O QUALCHE VERITA’?

L'uomo è stato beccato in flagranza mentre imbucava l'ennesimo messaggio di minacce ma è ancora poco chiaro il movente. Arcidosso – “Non vi basterà la vita per pagare i danni causati dalla carogna… pagherete con quello che avevate prima del suo arrivo”. Questo è il testo di uno dei tantissimi biglietti gialli lasciati nelle cassette … Leggi tutto

BOTTE E INSULTI A DISABILI NEL LAGER DI SETTIMO MILANESE

Botte da orbi, insulti e parolacce per i poveri ospiti inermi. I carabinieri, coordinati dalla Procura di Milano, hanno posto fine alle sofferenze dei disabili arrestando due operatori. Settimo Milanese – Li picchiavano e umiliavano quasi tutti i giorni, forti del fatto che con la loro disabilità non avrebbero mai potuto ribellarsi. Ma questa mattina … Leggi tutto