Salvini vuole rifarsi in Sicilia senza la Meloni

I due sembrano ai ferri corti ma è tutta una farsa. Non tanto da parte della Meloni quanto da quella di Salvini che un giorno s’inventa la parte da collante del centro-destra per poi criticare aspramente l’opposizione. Proprio lui, il leader del Carroccio, il re del double face. Roma – In Sicilia è vera emergenza. … Leggi tutto

Il Pd acchiappa bene, il centrodestra langue

Il partito dei disertori delle urne ha vinto su tutta la linea con un cittadino su due che non è andato a votare. E dire che le amministrative tirano molto di più delle politiche. Dunque questo dell’astensionismo dilagante è un brutto segnale che deve far riflettere tutti i partiti. Adesso i nuovi sindaci, specie quello … Leggi tutto

Il via vai delle casacche è una iattura

Mai come quest’anno si è registrato un numero cosi alto di diserzioni dalle urne. Negli ultimi due anni è aumentato anche il numero dei transfughi. Cambiare partito, specie quando non si sono consultati i propri elettori, significa farsi gli affaracci propri. E di esempi, in questo e nel governo precedente, ce ne sono a bizzeffe. … Leggi tutto

Assessore mazzetta? No, grazie

Stavolta la presunta corruttrice ha trovato un muro di cemento al posto della solita porta spalancata e dovrà rispondere delle sue malefatte alla magistratura siciliana. L’assessore incorruttibile ha fatto invece la sua bella figura dimostrando onestà, coraggio e spirito di servizio. Il malcostume e la spregiudicatezza sono duri a morire. Palermo – Noto politico siciliano, … Leggi tutto

Destra o sinistra la violenza non ha colore

Quanto accaduto a Roma con i fascisti e in altre città con i comunisti rimane esecrabile in ogni caso. Bisogna eliminare anche le provocazioni, i dualismi e le ambiguità di certi personaggi politici, di destra e di sinistra, che fomentano l’odio fra le file degli estremisti. Bisogna ascoltare anche le doglianze dei cittadini che non … Leggi tutto

Con Draghi sino a fine legislatura

L’ipotesi di elezioni anticipate non esiste. Il governo durerà sino al 2023 e dovrà sobbarcarsi l’onere di tutte le riforme più importanti. Lega e FdI dovranno rivedere e correggere il loro rapporto con l’elettorato mentre i 5Stelle potrebbero sparire a breve nonostante il grande impegno di Giuseppe Conte. Adesso il governo entra nel vivo e … Leggi tutto

Chiusi i seggi ed è già aria di nuove tasse?

Lo ha puntualizzato Matteo Salvini giustificando l’assenza dei suoi ministri al CdM di ieri. Approvata la legge delega sul Fisco ma si sarebbe parlato di nuovi balzelli e di una “toccata” ai risparmi degli italiani. Vero o falso? Di riforme vere e proprie nemmeno a discuterne. Cosi facendo quando potremo ripartire davvero? Roma – Com’era … Leggi tutto

Hanno fatto Piazzapulita: a due giorni dal voto

Un’inchiesta ci voleva sotto elezioni sennò come tentare di “orientare” l’opinione pubblica? E’ il solito giochetto che, negli anni, ha avuto come bersaglio il partito o i leader politici che avrebbero potuto racimolare più consensi. Giudiziaria o giornalistica l’indagine che scoppia in campagna elettorale è sempre sospetta. Ma i veleni faranno effetto? Roma – Ancora … Leggi tutto

Tutti contro Calenda mentre la Meloni fa Pinocchio.

L’attesa per i risultati delle amministrative, astensionismo a parte, è snervante specie per la corsa al Campidoglio. Roma riserva sempre sorprese quando si parla di votazioni. La guerra fra partiti è stata senza esclusione di colpi, ovviamente bassi. Anche Giorgia Meloni è stata costretta a dire che la coalizione di centro-destra tiene. L’ultima parola spetta … Leggi tutto

In Confindustria è andata di lusso ma basterà?

Il Premier è stato il protagonista assoluto. Per applausi e ovazioni al Premier sembrava di essere al cospetto del vincitore di Sanremo. Ma adesso alle parole debbono seguire i fatti perché rabbonire gli industriali significa poco se non seguiranno defiscalizzazione e sostegni alle imprese. I licenziamenti si evitano con sostanziosi investimenti che fino ad oggi … Leggi tutto