Presunzione d’innocenza: un diritto bavaglio?

Il decreto recepisce una norma europea ma ci sono alcuni punti poco chiari. Vedremo se verranno recepite anche la legge contro le querele temerarie ai giornalisti e quella che dovrebbe annullare la condanna penale con il carcere in caso di diffamazione. Anche in questi due casi l’Europa spinge da anni ma l’Italia frena. Roma – … Leggi tutto

La scena del Crimine: per capire con cognizione di causa. E per non farci ingannare dallo spettacolo – 8 –

Il caso giudiziario finito con la condanna definitiva del muratore di Mapello presenta dubbi e perplessità mai chiariti. Nel nostro excursus tentiamo di indurre ragionamenti alternativi e scenari differenti che possono indurre a conclusioni diverse. Sulla vicenda, infatti, non è stata detta l’ultima parola. Prima di discutere in ordine all’attendibilità relativa alla determinazione esatta o … Leggi tutto

La mafia è di merda. Il mafioso no

La legge sulle querele temerarie per diffamazione contro i giornalisti è rimasta lettera morta in Parlamento. Dunque bisogna sempre stare in campana. Anche nel parlare di mafia perché se si calca la mano contro un boss si rischia la galera. Dunque bisogna prestare attenzione a certe definizioni che diffamano la persona ma non la categoria. … Leggi tutto

La scena del Crimine: per capire con cognizione di causa. E per non farci ingannare dallo spettacolo – 6 –

Dal delitto di Garlasco a quello di Brembate. Il DNA di Ignoto-1 è un artefatto? Esistono ipotesi alternative? Come avrebbe fatto uno sconosciuto (Massimo Bossetti) ad accostarsi al marciapiede che la ragazzina stava percorrendo per recarsi nella vicina abitazione e convincerla a salire sul furgone? Ad oggi è ancora tutto avvolto nel mistero. Come potrebbero … Leggi tutto