HOME | LA REDAZIONE

Yara Gambirasio, lunedì in udienza la difesa di Bossetti potrà vedere prove e reperti

Davanti ai legali dell’uomo condannato all’ergastolo per l’omicidio della 13enne di Brembate anche gli slip con il Dna misto della ragazzina e di Ignoto 1. Bergamo – Sono passati cinque anni da quando i legali di Massimo Bossetti, l’uomo condannato in via definitiva all’ergastolo per l’omicidio della 13enne Yara Gambirasio, hanno fatto richiesta di vedere … Leggi tutto

Yara Gambirasio, il caso è chiuso. Restano aperti i dubbi sulla giustizia

Il “no” degli Ermellini inchioda Bossetti. Ma perché negare alla difesa di analizzare quel Dna che rappresenta l’unica prova di colpevolezza? BERGAMO – Bossetti ultimo atto? Probabilmente si. Ad uccidere Yara Gambirasio è stato il carpentiere di Mapello, senza se e senza ma. Gli Ermellini infatti hanno respinto l’istanza con la quale i legali dell’ergastolano … Leggi tutto

Omicidio Yara Gambirasio, no all’esame dei reperti: l’unico colpevole resta Bossetti

Come nel caso di Erba, scienza e diritto rimangono distanti. Nulla può mettere in discussione l’arresto del “mostro” di Mapello, annunciato con pifferi e tamburi dall’allora ministro Alfano. Bergamo – Niente da fare. Il colpevole resta Massimo Bossetti. È stato lui ad aver ucciso Yara Gambirasio. La suprema Corte di Cassazione ha respinto l’istanza con … Leggi tutto

Bergamo – Omicidio Yara, no all’istanza dei legali di Bossetti per analizzare i reperti dell’indagine

Bergamo – E’ stata giudicata inammissibile dalla Cassazione l’istanza con la quale i legali di Massimo Bossetti, condannato all’ergastolo per l’omicidio della tredicenne Yara Gambirasio, chiedevano di poter analizzare i reperti dell’indagine che portò all’arresto, dieci anni fa, del muratore di Mapello (Bergamo) e alle successive condanne. Precedenti decisioni avevano stabilito che i reperti potessero … Leggi tutto

Omicidio Gambirasio, la difesa di Bossetti vede (per la prima volta) i reperti

Troppo presto per parlare di revisione, ma i legali vogliono vedere cosa c’è dentro gli scatoli e come sono stati custoditi gli oggetti: “Dopo quattro anni, qualcosa si sta muovendo”. BERGAMO – Bossetti atto quarto: autorizzata la visione dei reperti mai acquisiti dalla difesa del muratore di Mapello condannato all’ergastolo per la morte di Yara … Leggi tutto

Caso Bossetti: verso la revisione?

Al momento nulla di certo ma si apre uno spiraglio. L’iscrizione sul registro degli indagati della Pm Ruggeri ha fatto scalpore. Il magistrato inquirente si era occupato di Yara Gambirasio sin dalla scomparsa della ragazza per poi indagare sul suo omicidio. La Ruggeri ha sempre ritenuto Bossetti l’unico e solo colpevole del terribile delitto. Bergamo … Leggi tutto

Come per Bossetti, reperti negati a Buoninconti

L’ex vigile del Fuoco ha sempre professato la propria innocenza e mirava alla revisione del processo. Il tribunale di Asti ha stabilito che l’analisi scientifica degli indumenti della vittima non si farà dunque Buoninconti dovrà scontare il fine pena mai. La difesa del colpevole di omicidio e occultamento del cadavere di Elena Ceste si dichiara … Leggi tutto

Che fine ha fatto il Dna di Ignoto 1?

L’inchiesta riguarda il presidente della Prima sezione penale del tribunale di Bergamo e la funzionaria responsabile dell’Ufficio corpi di reato della Procura orobica che dovranno rispondere di frode in processo e depistaggio, Dai primi riscontri investigativi sembra che non ci sia dolo sul comportamento dei due indagati. Dal carcere Bossetti reitera la sua innocenza. Venezia … Leggi tutto

La scena del Crimine: per capire con cognizione di causa. E per non farci ingannare dallo spettacolo – 10 –

La pornografia e la pedopornografia si ritrovano in diversi casi giudiziari ed hanno fortemente condizionato le dinamiche processuali. Bisogna prestare molta attenzione in questi frangenti e verificare le tempistiche durante indagini che non debbono lasciare nulla al caso. Pena l’infondatezza di certe accuse e dei profili criminali di presunti assassini. Nelle puntate precedenti, che vi … Leggi tutto

La scena del Crimine: per capire con cognizione di causa. E per non farci ingannare dallo spettacolo – 8 –

Il caso giudiziario finito con la condanna definitiva del muratore di Mapello presenta dubbi e perplessità mai chiariti. Nel nostro excursus tentiamo di indurre ragionamenti alternativi e scenari differenti che possono indurre a conclusioni diverse. Sulla vicenda, infatti, non è stata detta l’ultima parola. Prima di discutere in ordine all’attendibilità relativa alla determinazione esatta o … Leggi tutto