La scena del Crimine: per capire con cognizione di causa. E per non farci ingannare dallo spettacolo – 27 –

Ultima puntata della rubrica tenuta dal professore Paolo B. Pascolo che ringraziamo anche da parte dei lettori. Stavolta ad avere la peggio sono state le api uccise da alcuni particolari veleni utilizzati in agricoltura. Torniamo all’effetto platea di cui c’eravamo occupati nella prima puntata. Quando si dice che certi argomenti ritornano. A proposito di misure, … Leggi tutto

La scena del Crimine: per capire con cognizione di causa. E per non farci ingannare dallo spettacolo – 26 –

Con questa e con la successiva puntata del 20 gennaio la rubrica curata dal professore Paolo G. Pascolo termina riscuotendo ampi consensi di pubblico e critica. Un bilancio lusinghiero che continuerà, ne siamo sicuri, con un’altra sezione che si occuperà di Cold Case, casi freddi a sfondo criminale e mafioso. Oggi l’autore dedica la penultima … Leggi tutto

Ammazzato in barberia come un boss

Gli investigatori non escludono nulla e mantengono il massimo riserbo sull’inchiesta, già segnalata alla Dda di Catanzaro, considerati i particolari dell’esecuzione e dell’estrema disinvoltura con la quale si è mosso l’assassino nella serata di fine anno. Al momento rimane oscuro anche il movente. Soriano Calabro – Se le indagini seguiranno una pista mafiosa l’inchiesta passerà … Leggi tutto

Regolamento di conti in stile mafioso

Lo sgarbo alla banda di rapinatori sarebbe stato punito con un colpo di pistola in pieno volto. Gigi Bici avrebbe dovuto consegnare soldi in contanti, frutto della vendita di gioielli ricavati da una rapina, ad alcune persone ma si sarebbe presentato all’appuntamento a mani vuote. E sarebbe stato eliminato. Pavia – Appartiene a Luigi Criscuolo, … Leggi tutto

Commissione d’inchiesta a rilento. Anzi ferma

La Commissione parlamentare sulla scomparsa di Denise Pipitone sembrava cosa fatta, invece macchine indietro tutta. La nuova indagine, su cui la famiglia Pulizzi-Maggio contava molto, si è conclusa con un’archiviazione nonostante la circostanziata opposizione presentata dai congiunti della bimba sparita diciassette anni fa. Interessi politici o che altro si nascondono dietro lungaggini e ostacoli? Mazara … Leggi tutto

Che ruolo ha avuto la Chiesa nell’omicidio di Nada Cella?

Le testimoni oculari che assieme all’anonima interlocutrice telefonica avrebbero saputo molti particolari non riferiti della tragedia erano suore o donne delle pulizie? Perché un sacerdote avrebbe fatto pressioni affinché si scegliesse il silenzio sulla terribile vicenda? Forse per proteggere Anna Lucia Cecere e una struttura assistenziale molto vicina alla Chiesa? Le indagini proseguono a ritmo … Leggi tutto

Presunzione d’innocenza: un diritto bavaglio?

Il decreto recepisce una norma europea ma ci sono alcuni punti poco chiari. Vedremo se verranno recepite anche la legge contro le querele temerarie ai giornalisti e quella che dovrebbe annullare la condanna penale con il carcere in caso di diffamazione. Anche in questi due casi l’Europa spinge da anni ma l’Italia frena. Roma – … Leggi tutto

L’omicidio dai mille dubbi. Il killer è ancora in circolazione

Chi ha ucciso la donna sapeva tutto, specie orari e abitudini. E’ entrato con una chiave e si è nascosto nel box, al buio, certo che a breve la vittima sarebbe scesa per prendere la legna da ardere nella stufa di casa. L’assassino affronta la donna, che si difende con forza, e spara con una … Leggi tutto

Chi è il ladro seriale che ruba i gatti?

Il ladro o i ladri, ancora ignoti, hanno fatto incetta di giovani gatti in buona salute che vivevano in famiglia. I responsabili di almeno una cinquantina di felini sottratti entrerebbero in azione di notte. Un intero paese mobilitato a partire dal sindaco che ha subito il furto della sua amata Bibì. I furti si sarebbero … Leggi tutto

Laura Ziliani: suicidio o incidente mortale?

Le ipotesi sono ancora tutte praticabili ma non si può escludere nulla. Nemmeno il gesto estremo autolesionistico o una morte per incidente nonostante la vittima fosse esperta di escursioni e di arrampicate in montagna. Laura Ziliani non aveva problemi economici ma era rimasta vedova e con qualche problema in famiglia. Temù – Avvelenamento, suicidio, incidente, … Leggi tutto