La scena del Crimine: per capire con cognizione di causa. E per non farci ingannare dallo spettacolo – 7 –

Dubbi e perplessità sul “fantomatico” furgone bianco poi attribuito al muratore di Mapello che se ne sarebbe servito per rapire la sua vittima e trasportala poi sul luogo del delitto. Un’analisi approfondita dei luoghi, dei tempi e delle circostanze renderà incerte diverse verità che hanno contributo non poco alla sentenza di condanna. Dunque, se si … Leggi tutto

Chi ha strangolato Lucietta?

La ragazzina avrebbe tenuto testa al suo assassino ma poi la stretta mortale al collo l’avrebbe soffocata. Alla vittima furono negati benedizione e funerali perché deceduta a seguito di morte violenta ma dopo sessantasei anni Lucietta ha trovato la pace che meritava. E nuove indagini avviate dalla Procura nissena. Montedoro (Caltanissetta) – Nuove indagini e … Leggi tutto

Due bambini e un anziano uccisi per una lite

Il presunto assassino si è poi barricato in casa all’interno di una palazzina residenziale non distante dal centro di Ardea. Sul posto i nuclei speciali dei carabinieri ed i negoziatori militari che hanno stanato l’aggressore morto suicida. Ardea (Roma) – E’ ancora barricato in casa l’aggressore armato che ha sparato su due bambini ed un anziano … Leggi tutto

GARLASCO – STASI REITERA LA SUA INNOCENZA. RIMANGONO DUBBI E PERPLESSITA’ SULLA TRAGICA VICENDA

Alberto Stasi si è sempre professato innocente ma la Suprema Corte ha scritto la parola fine sull'omicidio di Chiara Poggi. I dubbi rimangono sia sulle indagini che sull'iter processuale. Garlasco – Dalla sua cella Alberto Stasi reitera a gran voce la sua innocenza ma ormai non c’è più nulla da fare. Gridare è inutile, nonostante … Leggi tutto

CACCAMO – PERCHE’ QUEL CORPO MARTORIATO DALLE FIAMME? ANCHE IN CELLA BRUCIA UN ROTOLO DI CARTA IGIENICA

Sono ancora diversi i punti oscuri in questa tragica vicenda ma il fuoco sembra essere un macabro particolare ricorrente: Morreale brucia in cella un rotolo di carta igienica. Forse un gesto dimostrativo? Caccamo – Mentre proseguono senza sosta le indagini per la morte di Roberta Siragusa, la ragazza di 17 anni ritrovata cadavere in un … Leggi tutto

LASTRA A SIGNA – RITROVATO MORTO UN CAGNOLINO AFFOGATO CON UNA STRANA ZAVORRA.

Le Guardie Zoofile dell'Enpa proseguono gli accertamenti nel tentativo di identificare il delinquente che ha ucciso il cane in maniera cosi crudele. Si tratterebbe di un individuo della zona che ben conosce il lago. Lastra a Signa – Ancora un gesto aberrante contro un animale indifeso. La vile mano dell’uomo ha colpito, questa volta, a … Leggi tutto

MANUELA BAILO: UN FEMMINICIDIO PROGETTATO A TAVOLINO

Uno dei delitti di genere più rivoltanti specie per le modalità in cui si è consumato. Rimangono tanti i sospetti, non riconosciuti dal magistrato giudicante, che l'omicidio sia stato compiuto con premeditazione certosina. Forse il Pm potrebbe appellarsi alla sentenza della Corte d'Appello. Azzanello – Nella mattinata del 20 agosto 2018 veniva ritrovato, nella vasca … Leggi tutto

OMICIDIO E STALKING. LA DRAMMATICA STORIA DI SISSI.

Un altro femminicidio che ha fatto rabbrividire l'opinione pubblica per la particolare efferatezza e ferocia dell'assassino che era riuscito a vedersi ridotta la pena dall'ergastolo a 30 anni di reclusione. Poi la Cassazione ha richiesto un nuovo processo al termine del quale il consesso giudicante ristabiliva il fine pena mai per il mostro dal viso … Leggi tutto

PER NON DIMENTICARE: IL DELITTO DELLA COMMERCIALISTA.

Verrà ricordata per il “delitto del freezer”, un femminicidio così efferato che scuoterà gli animi e le coscienze di tutti i bolognesi e non solo. Bologna – Verrà ricordata per il “delitto del freezer”, un femminicidio così efferato che scuoterà gli animi e le coscienze di tutti i bolognesi e non solo. Quel maledetto giorno … Leggi tutto

DRAMMA DELLA DISOCCUPAZIONE: UCCIDE LA FIGLIA A COLPI DI RONCOLA

Cassa integrazione e restrizioni hanno provocato la tragedia in casa di una famiglia bengalese. La vittima una bimba di 4 anni, ferito il fratello di 12. Il presunto assassino ha tentato il suicidio gettandosi nel pozzo del cortile ma i vigili del Fuoco l'hanno salvato. Levane – Era depresso per la perdita del lavoro ed … Leggi tutto