Caso Bossetti: verso la revisione?

Al momento nulla di certo ma si apre uno spiraglio. L’iscrizione sul registro degli indagati della Pm Ruggeri ha fatto scalpore. Il magistrato inquirente si era occupato di Yara Gambirasio sin dalla scomparsa della ragazza per poi indagare sul suo omicidio. La Ruggeri ha sempre ritenuto Bossetti l’unico e solo colpevole del terribile delitto. Bergamo … Leggi tutto

Bergamo – Traffico di esseri umani

Rintracciati e arrestati all’aeroporto di Orio al Serio alcuni cittadini stranieri per il reato di immigrazione clandestina e possesso di documenti falsi. Bergamo – La Polizia di Stato in servizio presso l’Aeroporto di Orio al Serio, nel corso del fine settimana, ha dato esecuzione a due mandati di arresto europeo ed eseguito diversi arresti in … Leggi tutto

Roma – Operazione “Pettirosso”

I carabinieri della Forestale impegnati nella tutela dell’avifauna selvatica migratoria, considerata patrimonio indisponibile dello Stato dunque sottoposta a tutela, proseguono le attività antibracconaggio. Roma – Il cane Africa è in grado di scoprire con l’olfatto armi e munizioni anche quando sono nascoste sotto terra. Il Pastore belga Malinois fa parte di un’unità cinofila addestrata alla … Leggi tutto

Bergamo – Altro che tacchi a spillo e balletti rosa

Quanto denunciato dalle borsiste dell’istituto “Diritto e Scienza” diretto da Francesco Bellomo non è mai avvenuto, visto il proscioglimento da ogni accusa incassato dall’ex magistrato barese. L’allora togato era stato posto ai domiciliari e lo scandalo sul dress-code “esagerato” sembrava dilagare a macchia d’olio. In giudizio sono cadute tutte le accuse. Bergamo – Il giudice … Leggi tutto

Bergamo – Altro duro colpo alla ‘ndrangheta

Manette per oltre 30 persone. Contestati diversi reati di stampo mafioso: dal riciclaggio all’usura. Bergamo – I militari del Comando Provinciale hanno dato esecuzione a un’ordinanza che dispone misure cautelari personali e reali emessa dal G.i.p. del Tribunale di Brescia, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura bresciana, nei confronti di oltre 30 persone … Leggi tutto

Brescia – Rifiuti: 3 indagati e sequestro di un cantiere.

Sigilli nel cantiere che serviva per la gestione di rifiuti non autorizzati e utilizzato come discarica abusiva. Un affare sempre più redditizio e spesso gestito direttamente o per conto delle mafie. Brescia – A Bagnolo Mella (BS) i Carabinieri del NOE di Brescia, collaborati dai Comandi Provinciali di Brescia e Bergamo e dai tecnici ARPA … Leggi tutto

Bergamo – Bloccato giro di immigrazione clandestina e truffa al Ssn

bergamo 7 arresti immigrazione frode ssn stupefacenti farmaci

Immigrazione clandestina, truffa ai danni del Servizio sanitario nazionale, corruzione, reati di falso e traffico illecito di farmaci. Sono questi i reati contestati alle 7 persone destinatarie di misure cautelari eseguite dalla Polizia di Stato di Bergamo e dai carabinieri di Milano. Begamo – I componenti del gruppo composto da cittadini italiani e albanesi sono … Leggi tutto

Ammazzato perchè aveva venduto l’auto in uso alla figlia e all’ex fidanzato

La vita umana non ha più alcun valore. Per rivendicare il possesso di un’auto si può uccidere a martellate un uomo stimato e benvoluto da tutti? Il tragico epilogo era stato preceduto da altri alterchi e discussioni che, probabilmente, hanno generato rabbia e rancore nel giovane reo confesso. Grumello – L’ha ucciso a martellate per … Leggi tutto

Che fine ha fatto il Dna di Ignoto 1?

L’inchiesta riguarda il presidente della Prima sezione penale del tribunale di Bergamo e la funzionaria responsabile dell’Ufficio corpi di reato della Procura orobica che dovranno rispondere di frode in processo e depistaggio, Dai primi riscontri investigativi sembra che non ci sia dolo sul comportamento dei due indagati. Dal carcere Bossetti reitera la sua innocenza. Venezia … Leggi tutto

Prima le martellate poi il rogo

Per l’uomo si trattava di un’avventura ma lei, l’amante, aveva preso sul serio quella relazione sentimentale che le avrebbe permesso di crearsi una nuova famiglia. Poi la decisione di uccidere la sua rivale colpevole, secondo l’assassina, di aver convinto il marito a tornare a casa. Gorlago – La Cassazione ha confermato i 30 anni di … Leggi tutto