Ariecco il pippone delle votazioni regionali

Sono finite da poco le politiche ed ecco che si profilano all’orizzonte le regionali. I partiti, al solito, affilano le armi e riscaldano i motori ma nessuno si aspetta novità di rilievo. Né in Lombardia, men che meno nel Lazio. Il Paese pensa a ben altro che tornare alle urne. I problemi sono tanti e … Leggi tutto

Il Pd pronto a ripetere gli errori alle regionali di Lazio e Lombardia

Se i Dem si comporteranno, anche in un’unica coalizione, come hanno fatto nelle scorse politiche, il Pd rischia davvero di sparire dalla circolazione. Le inutili polemiche con Conte, per altro ben piazzato nonostante le perdite del M5s, non fanno altro che allontanare i pochi elettori ancora fedeli alla sinistra. Roma – Il Pd ormai è … Leggi tutto

Il governo galoppa: l’opposizione sparisce

E quando c’è spara a vuoto. La Sinistra infatti ancora non si castiga dopo quel po’ po’ di risultato elettorale. L’opposizione deve essere solo costruttiva per come è ridotto il Bel Paese. Non c’è tempo per beghe e litigi, men che meno per dare la caccia a ruoli di sottogoverno. Bisogna solo rimboccarsi le maniche. … Leggi tutto

Fine campagna elettorale: sobrietà e pragmatismo, questi sconosciuti

Il countdown è già partito. Fra meno di 48 ore sapremo di che morte dovremo morire. Il nuovo governo dovrà assolvere a compiti estremamente gravi, indifferibili, urgentissimi, per assicurare una vera ripartenza al Bel Paese che sta per cadere nel baratro. Chi di speranza campa, disperato muore? Roma – Sulla questione di un secondo mandato … Leggi tutto

La Costituzione è in pericolo? Una bufala

L’ascesa della destra pare inarrestabile e Salvini già canta vittoria. Intanto i dem tremano per lo spettro della modifica alla Costituzione. Il nuovo governo avrà ben altre incombenze, e tutte urgentissime. Roma – Il Pd dopo il fallito “campo largo”, che tante discussioni e polemiche ha generato, si è spostato agli “occhi di tigre” di … Leggi tutto

Prossimo Premier? Probabilmente in fondo, a destra

La cavalcata del centrodestra della Meloni per il trono di Palazzo Chigi continua inesorabile e senza ostacoli. Il Pd pensa già al post Letta ma si defila. Gli altri seguono con numeri decrescenti e verranno spazzati via dall’astensionismo. Roma – Il 2022 verrà ricordato come l’anno in cui si sono svolte le elezioni politiche più … Leggi tutto

Social e ancora social per conquistare una poltrona

Mentre l’intero globo è consapevole di essere ad un giro di boa storico in Italia le elezioni politiche procedono verso il solito sterile campanilismo. Trasformandosi in penosa lagna. Roma – Che barba, che noia!…Era la frase cult con cui si concludeva, ogni volta, la sit-comedy forse più amata dagli italiani, senz’altro la più longeva (è … Leggi tutto

Per i giovani la politica è una porcheria

I giovani italiani bocciano la politica a livello locale e centrale. Ne hanno un’idea chiara ma negativa e la colpa di certo non è delle nuove generazioni. I palazzinari appaiono distanti dalle necessità dei ragazzi e di chi muove i primi passi nel mondo del lavoro, ormai introvabile. Roma – Tempi elettorali e di sondaggi … Leggi tutto

La scelta di Draghi pesa in tempo d’elezioni

Il Premier continua a fare il suo lavoro ma a scartamento ridotto. E la situazione del Bel Paese sembra ad un passo dal baratro. I partito sono impegnati nella competizione nazionale dunque di responsabilità nemmeno a parlarne. Rimane l’amaro in bocca per Mario Draghi, l’economista su cui si puntava per la vera ripartenza. Che non … Leggi tutto

La strategia della paura? Fesso chi ci crede

Presidenzialismo alla francese, all’italiana, insomma argomenti che lasciano il tempo che trovano come le modifiche alla Costituzione. Il centrodestra è già stato al governo e non ha modificato di una virgola il Fisco, la Sanità, Giustizia e cosi via dicendo. Meloni, Salvini e Berlusconi possono incutere timore? Ma siamo seri. Roma – Un’altra stategia che … Leggi tutto