HOME | LA REDAZIONE

Emilia Romagna: Legacoop, serve cambio di passo nella ricostruzione post-alluvione

L’Associazione a Bignami “Serve cambio di passo”. Somme irrisorie alle imprese, ristori inesistenti, contro la narrazione di rimborsi al 100%. Roma – Emilia Romagna un anno dopo l’alluvione, tra burocrazia e ritardi assurdi. Legacoop ha riunito oltre 200 cooperative associate per fare il punto sui ristori erogati. Somme irrisorie a fronte di 16mila imprese e complessivi 90mila danneggiati. “Facciamo presto … Leggi tutto

La peste suina potrebbe creare guai enormi

Soprattutto all’economia e all’intero indotto degli allevamenti con gli ovvi risvolti sulla vendita della carne. Ancora in piena pandemia quest’altra iattura non ci voleva. Dunque gli allevatori chiedono ristori ma al posto di tendere la mano non sarebbe meglio ripensare al nostro modello di sviluppo e al nostro modo di produrre per arginare questa tipologia … Leggi tutto

MILANO – LE PROMESSE SERVONO A POCO: FATTI E NON PAROLE PER I LAVORATORI DELLO SPETTACOLO

Senza ristori immediati e adeguata programmazione di prossime aperture certe il comparto dello spettacolo è sempre più agonizzante. I lavoratori del Piccolo Teatro protestano da settimane all'interno del chiostro. Milano – “…Ci siete, non mollate e fate sentire la vostra voce e anche la nostra in vostro supporto in una situazione difficile…“, ha detto il … Leggi tutto

ROMA – SOLDI A PIOGGIA, TASSE RINVIATE, AFFITTI E BOLLETTE AGGRATIS. ARRIVA BABBO NATALE?

Lo sforzo è enorme e Mario Draghi lo sa. Il momento è quello di dare soldi e non di prenderli, come dice il premier, ma quanto ci costerà questa manovra? Roma – Ristori doppi, rinvio delle tasse, moratorie, affitti e bollette risarciti. Questo è quanto si delinea dal nuovo decreto Ristori, a cui il Governo … Leggi tutto

ROMA – SE LA CURVA SCENDERA’ FORSE MENO CHIUSURE. INTANTO IL PIANO VACCINALE RIMANE AL PALO

I vaccini sono ancora in fabbrica e non si sa quando arriveranno con esattezza. Proseguono le somministrazioni delle prime e seconde dosi sino ad esaurimento scorte. Forse in estate un barlume di libertà. Roma – Piano vaccinale sul tavolo delle priorità governative. Ma sul fronte chiusure, oggetto di frizioni nella maggioranza, dopo il pressing di … Leggi tutto

ROMA – LE SVIOLINATE DI SALVINI IN PARLAMENTO: TUTTO FUMO, NIENTE ARROSTO

Il politichese di Matteo Salvini non interessa nessuno. Una volta passato al governo con il Pd il leader della Lega si comporta come i politici che un tempo aveva osteggiato facendo davvero opposizione. Tempi che furono. Roma – Matteo Salvini torna all’attacco di Draghi affinché si ritorni alla normalità al grido di libertà da ogni … Leggi tutto

ROMA – LOTTA AL VIRUS MA ANCHE AL MARCIUME DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. POI RISTORI E RIFORME

I primi interventi dovranno servire per chi sta soffrendo di più poi disco verde per lotta alla corruzione, riforma della giustizia, fisco e funzione pubblica. Lotta senza quartiere alla criminalità organizzata. Roma – Siamo in attesa dei fatti. L’Italia cambia colore ma poco importa, a questo punto. Gli italiani vogliono vedere i primi cenni di … Leggi tutto

ROMA – UNA CORSA A OSTACOLI: CONTE DOVRA’ SUPERARLI TUTTI. FISCO E RISCOSSIONE I PIU’ DIFFICILI

Le commissioni saranno un problema per Giuseppe Conte ma in questo momento d'emergenza occorre salvare la pelle con i vaccini e rifare l'economia nazionale. Il resto è ben poca cosa. Roma – Per il presidente del Consiglio Conte che ha superato la prova della fiducia, agilmente alla Camera e con più fatica al Senato, una … Leggi tutto

ROMA – ZONA ROSSA A SINGHIOZZO: ESERCENTI APRI E CHIUDI, USA E GETTA

Il periodo delle festività non deve trasformarsi in un liberi tutti perché il morbo virale è ancora in mezzo a noi e miete malati e vittime. Il buon senso eviterebbe ulteriori restrizioni ma gli italiani non si smentiscono… Roma – In aumento i casi di infezione in Italia con 17.572 nuovi positivi ma con quasi … Leggi tutto

ROMA – POCHI MALEDETTI E SUBITO: I SOLDI ACCREDITATI SUI CONTI CORRENTI DAL 15 NOVEMBRE

Le categorie a rischio chiusura definitiva attendono con ansia i sostegni promessi dallo Stato a partire dal 15 novembre. Speriamo che non arrivino a singhiozzo come quelli della scorsa primavera, parte ancora in distribuzione. Roma – Dopo la classificazione delle regioni in base ai fattori di rischio, definiti dai 21 parametri stabiliti dal ministero della … Leggi tutto