ll contrabbando delle bionde fa cassa

Come nel dopoguerra Napoli torna a riempirsi di venditori di sigarette come nel celeberrimo film “Ieri, oggi, domani” diretto da Vittorio De Sica nel 1963 in cui Sophia Loren interpretava una contrabbandiera di bionde perennemente incinta per evitare il carcere. Oggi la criminalità non ha scrupoli e mischia veleno nel tabacco di note marche di … Leggi tutto

Chi è il ladro seriale che ruba i gatti?

Il ladro o i ladri, ancora ignoti, hanno fatto incetta di giovani gatti in buona salute che vivevano in famiglia. I responsabili di almeno una cinquantina di felini sottratti entrerebbero in azione di notte. Un intero paese mobilitato a partire dal sindaco che ha subito il furto della sua amata Bibì. I furti si sarebbero … Leggi tutto

Quel poligono era una discarica di rifiuti tossici e nocivi

La Sardegna dei veleni torna alla ribalta dell cronache. Stavolta è sotto inchiesta il Poligono di Quirra, una sorta di “terra dei fuochi” particolarmente pericolosa per la salute degli abitanti della zona. Nel mirino della magistratura inquirente i comandanti della struttura che si sono succeduti negli anni. Sud Sardegna – C’è un’altra Sardegna che non … Leggi tutto

La storia del tabaccaio sotto “copertura”

Il commerciante sembrava interessato a riferire alle forze di polizia alcune notizie sulla criminalità organizzata locale. Nel frattempo l’uomo appariva molto provato e affetto da una forte depressione a seguito di diverse traversie sul lavoro e per via di diversi debiti. Alcuni testimoni ne tracciano un profilo inquietante. Castelnuovo di Porto – Diceva di essere … Leggi tutto

Campidoglio: al via la marcia su Roma

Caput Mundi zeppa di manifesti e volantini elettorali. La corsa verso la prima poltrona del Campidoglio è incominciata e l’atmosfera capitolina è già incandescente. Ma fanno gola anche le sedie più in basso e non c’è candidato che non giri come una trottola per accaparrarsi l’ultimo voto. Le promesse si sprecano. Cosi come compromessi e … Leggi tutto

Ci hanno aiutato a sopportare la prigionia

Gli animali d’affezione hanno avuto un compito importante durante i mesi di strette restrizioni domiciliari. Grazie ai nostri amici pelosetti solitudine e privazione della libertà sono state meno dure. Ma anche loro hanno sofferto vedendo spesso i padroni infelici passeggiare dentro casa come automi. La compagnia di cani e gatti è stata preziosa specie per … Leggi tutto