Salvini vuole rifarsi in Sicilia senza la Meloni

I due sembrano ai ferri corti ma è tutta una farsa. Non tanto da parte della Meloni quanto da quella di Salvini che un giorno s’inventa la parte da collante del centro-destra per poi criticare aspramente l’opposizione. Proprio lui, il leader del Carroccio, il re del double face. Roma – In Sicilia è vera emergenza. … Leggi tutto

Il Bel Paese corre verso tempi migliori?

Lo dicono le previsioni: entro i primi sei mesi del 2022 l’Italia tornerà ai livelli economici pre-pandemia. Se cosi fosse sul serio ci mettiamo la firma ma con l’attuale situazione economica solo un miracolo può permetterci quel traguardo. E occorrono subito le riforme di Fisco, Lavoro e Previdenza, beninteso. Ma è proprio cosi roseo il … Leggi tutto

Pensioni? Ormai rimangono una chimera

Con questo chiaro di luna il governo Draghi non riuscirà a trovare una soluzione in tempi brevi. E nel frattempo scende il potere di acquisto per pensioni sempre più misere la cui rivalutazione è stata rinviata al gennaio del 2023. La confusione regna sovrana nel comparto previdenziale che attende una vera riforma da decenni. Roma … Leggi tutto

Tremate, tremate le streghe son tornate

Tra la professoressa che torna per dire la sua sulle pensioni, il buon Tabacci che fa il solito maneggione, Tridico che programma centinaia di milioni di euro di interventi e il ministro Orlando che si batte per gli assegni previdenziali ai giovani, la giostra della riforma previdenziale si è messa in moto. E non la … Leggi tutto

Il ritorno della Fornero: la vendetta

Sul tavolo bollente di Mario Draghi Ape sociale e Quota 100 che dovrebbero andare in “pensione” a fine anno. Per quanto riguarda Quota 41 la Corte dei Conti si è pronunciata considerandola costosa per le esauste casse dello Stato. Dunque quali saranno le contromisure considerando i soldi extra del Recovery Plan stanziati proprio per le … Leggi tutto

Previdenza – Quota cento addio. Previsioni nere con il solito pastrocchio all’italiana

La nuova formula prevede assegni sempre più miseri con la divisione della pensione in due quote: retributiva e contributiva. Il frutto di menti contorte è già nella cesta. Roma – Quota 100 addio. La misura fortemente voluta dalla Lega ed istituita ai tempi del primo Governo Conte, è stata ufficialmente cancellata dal PNRR, scatenando il … Leggi tutto