Il magna magna di imprenditori e politici

All’inizio della pandemia mascherine e guanti erano merce preziosa praticamente introvabile dopo la prima emergenza virus. Per mangiarci su, senza scrupoli, sono venuti fuori come le lumache decine e decine di imprenditori s-pregiudicati che si sono spacciati per fornitori di prima scelta con merce da buttare nella spazzatura. Tutto in danno dello Stato ovviamente. Roma … Leggi tutto

Ti avveleniamo il terreno e ci ridiamo sopra

La vendita dei falsi fanghi trasformati in poltiglia velenosa andava avanti da anni. I danni per l’ambiente sono incalcolabili a fronte di redditi altissimi a bassissimo costo. Gli indagati ridevano delle loro malefatte e alcuni di loro avevano anche precedenti specifici. Anche mafia e ‘ndrangheta hanno le mani in pasta nel redditizio mercato dello smaltimento … Leggi tutto

Come mi frego il caro estinto

Dalla Sicilia all’Emilia Romagna ed oltre il racket del caro estinto colpisce ancora. Il settore delle pompe funebri è in larga parte in mano alla criminalità organizzata e le aziende che lavorano onestamente subiscono la concorrenza scorretta dei boss del comparto che non esitano a corrompere dipendenti pubblici e privati pur di accaparrarsi l’ultima salma. … Leggi tutto

Tu rubi e io pago: da Nord a Sud sgraffignare il RdC è un gioco da ragazzi

A Palmi 177 migranti denunciati: percepivano il reddito di cittadinanza senza averne diritto. In Piemonte altri furbetti intascavano di frodo ma le stesse cose succedono praticamente in tutto il Bel Paese. I soldi non verranno mai restituiti allo Stato e a pagare saranno sempre i soliti cittadini per bene. Reggio Calabria – L’operazione “Tentazione” coordinata … Leggi tutto

Sempre più fantasmi che non tornano a casa

Il numero delle persone scomparse aumenta in maniera esponenziale. Durante il lockdown e con il permanere delle zone rosse il fenomeno sembrava diminuito. Occorrono leggi snelle per attivare subito le ricerche e le indagini dovrebbero essere affidate a nuclei interforze specializzati in questo particolare settore del disagio sociale. Ogni anno in Europa si stima che … Leggi tutto

Basta con i ricatti di Libia e Tunisia: dividiamoci i migranti una volta per tutte

Migliaia e migliaia di migranti continuano a sbarcare sulle nostre coste nel silenzio delle autorità europee e dei rappresentati dei Paesi Membri. Negli anni l’Italia è stata abbandonata al proprio destino da Bruxelles mentre i Paesi maghrebini hanno incassato sostegni e contributi per poi tradire gli accordi. Lampedusa – Non accenna ad arrestarsi l’ondata di … Leggi tutto

Guinness dei primati: 960 milioni di euro spesi per il ponte fantasma

E c’è qualcuno che ha ancora il coraggio di riproporlo ben sapendo che l’opera presenta grandi difficoltà costruttive e di stabilità secondo mille e più mille studi di fattibilità effettuati in tre quarti di secolo ad opera di aziende e professionisti provenienti da tutto il mondo. Messina – Di Ponte sullo Stretto si parla dalla … Leggi tutto

Scarcerazioni a pagamento: magistrato confessa, chiede scusa e lascia la toga

Il giudice è stato arrestato con il suo presunto complice, un noto avvocato penalista. Entrambi nascondevano in casa migliaia di euro, frutto della corruttela. Nei guai giudiziari anche un’impiegata del tribunale e un appuntato in servizio presso la Procura Bari – Ha preso la mazzetta per scarcerare detenuti poi ha chiesto scusa. E’ andata cosi … Leggi tutto

MILANO – IN ITALIA LA MAGLIA NERA PER IL BRACCONAGGIO SPETTA ALLA LOMBARDIA

Le modifiche alla legge quadro venatoria rischia di favorire la caccia di frodo e diverse associazioni venatorie che spingono per sparare anche alle specie protette. Grazie ad una certa politica che le appoggia. Milano – Il bracconaggio è una piaga, una realtà devastante per tante specie di animali protette che, è proprio il caso di … Leggi tutto

ROMA – NO PAX PER I NO VAX: SU FACEBOOK I CAMICI BIANCHI CONTRARI AL SIERO SONO 18MILA

Il numero dei dissidenti sui social aumenta di giorno in giorno. Complici la poca chiarezza su rischi e benefici degli antidoti e un piano vaccinale ancora claudicante- Nonostante tutto la puntura al braccio, unitamente alle terapie domestiche, rimane l'unica frontiera contro la pandemia. Roma – Si torna a parlare prepotentemente di sanitari No-vax. Sembra un … Leggi tutto