Messina Denaro l’uomo ombra della mafia

In cima alla classifica dei ricercati più pericolosi il boss trapanese, al contrario di tanti suoi degni colleghi, ama la bella vita e le allegre brigate. Un ambiente insidioso per rimanere latitante cosi a lungo. Con il volto travisato dal bisturi e documenti falsi Messina Denaro potrebbe vivere dappertutto. E magari si è rifatto una … Leggi tutto

Confisca milionaria di beni a cittadini Rom

Vasta operazione della Dia in territorio di Vercelli: un milione e mezzo di euro confiscati ad una nota famiglia di nomadi dedita ad attività delittuose. La Direzione Investigativa Antimafia, in collaborazione con il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Vercelli ed il Reparto Operativo del Comando Provinciale dei Carabinieri di Bergamo, su disposizione del … Leggi tutto

Voglia di lavorare saltami addosso

Ormai è sotto gli occhi di tutti: chi si becca a fine mese il reddito di cittadinanza se la gode e non lavora. E poi perché sgobbare per qualche centinaio di euro in più? Chi risarcirà all’Erario i soldi truffati allo Stato e mai restituiti? Possibile che non esistano controlli incrociati? Il Rdc deve diventare … Leggi tutto

Per anni ignorata l’azione tumorale del Pfas

Per decenni le acque venete sono state avvelenate da aziende che hanno contaminato suolo, sottosuolo e falde acquifere con sostanze tossiche per l’organismo. Chi doveva controllare che cosa ha fatto? Sarà possibile decontaminare il prezioso liquido reso imbevibile dalle mani dell’uomo? Ci sarà mai qualcuno che finirà alla sbarra? Il processo ambientale sulla contaminazione PFAS … Leggi tutto