Botte da orbi e milioni di euro sulla pelle dei disabili

Una vera e propria fabbrica di soldi di cui hanno beneficiato decine di persone a vario titolo colluse con i gestori del centro di riabilitazione per disabili di Castelbuono, il paese della manna, del panettone glassato e degli asinelli che raccolgono il pattume pubblico. Adesso spetterà alla magistratura appurare le responsabilità di ciascuno degli indagati … Leggi tutto

Non mi pento affatto ma non giudicatemi

Il medico sospeso dal proprio Ordine professionale non demorde e reitera in Tv la propria posizione di No-Vax e al momento afferma che rifarebbe quanto oggetto di denuncia. Così facendo rischia l’imputazione per tentata truffa ai danni dello Stato. Adesso l’ultima parola spetta alla Procura. Biella – La vicenda del braccio di silicone per farsi … Leggi tutto

Concorsopoli a Voghera: intrallazzi nella gestione delle assunzioni. Arrestate sei persone per reati contro la pubblica amministrazione. Inquisiti politici locali

La guardia di Finanza, nell’ambito delle indagini dirette dal sostituto procuratore Paolo Mazza e coordinate dal procuratore f.f. Mario Venditti, ha eseguito 6 misure cautelari con sospensione dall’esercizio di ogni pubblico ufficio o servizio e numerose perquisizioni locali e informatiche, nelle province di Pavia, Milano, Brescia e Modena, nei confronti di altrettanti soggetti indagati e … Leggi tutto

Voglia di lavorare saltami addosso

Ormai è sotto gli occhi di tutti: chi si becca a fine mese il reddito di cittadinanza se la gode e non lavora. E poi perché sgobbare per qualche centinaio di euro in più? Chi risarcirà all’Erario i soldi truffati allo Stato e mai restituiti? Possibile che non esistano controlli incrociati? Il Rdc deve diventare … Leggi tutto

Il magna magna di imprenditori e politici

All’inizio della pandemia mascherine e guanti erano merce preziosa praticamente introvabile dopo la prima emergenza virus. Per mangiarci su, senza scrupoli, sono venuti fuori come le lumache decine e decine di imprenditori s-pregiudicati che si sono spacciati per fornitori di prima scelta con merce da buttare nella spazzatura. Tutto in danno dello Stato ovviamente. Roma … Leggi tutto

Ex assessore e due imprenditori facevano la bella vita con i soldi dello Stato e dei creditori

Si sarebbero impossessati di beni per 4,5 milioni di euro, di cui 500 mila ottenuti come microcredito per le imprese, per fare viaggi e comprare auto di lusso e opere d’arte: Tra gli arrestati l’ex assessore allo Sport di Brindisi e suo padre Brindisi – Avrebbero sperperato ingenti risorse economiche in parte derivate da denaro pubblico … Leggi tutto