Brusca è un cittadino con diritti e doveri

La legge è legge e bisogna accettarla anche quando lascia l’amaro in bocca. Oppure bisogna modificare le norme per evitare la nausea in casi come questo. Di contro se Giovanni Brusca non avesse ottenuto qualche beneficio non avrebbe parlato cosi come hanno fatto decine di mafiosi tuttora in carcere. Questione di scelte. Roma – A … Leggi tutto

Il ricordo di Giovanni Falcone monito per i giovani

La commemorazione dell’anniversario della strage di Capaci è ormai un appuntamento “sociale” che coinvolge tutti i settori sani della società civile. A Catania sono state protagoniste le scuole. Alunni, docenti e istituzioni insieme nel ricordo di Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e dei tre uomini di scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. Catania – … Leggi tutto

Lo Stato ignora i cittadini coraggiosi

Nonostante le rassicurazioni delle istituzioni per chi denuncia il pizzo non ci sono speranze. Abbandonato e isolato dal punto di vista sociale ed economico il commerciante siciliano chiede protezione e la possibilità di tornare a vivere dignitosamente. Nessuno gli risponde dopo sei anni e più di calvario. Palermo – “…Mi hanno abbandonato e vivo in … Leggi tutto

ROMA – ON. PIERA AIELLO: LETTERA APERTA A MATTARELLA CONTRO LA LIBERTÀ CONDIZIONALE AI BOSS DELLA MAFIA CONDANNATI ALL’ERGASTOLO

"…Mi domando – scrive Aiello – se alla fine il vero obiettivo non sia smantellare del tutto l’impianto di contrasto alla mafia costruito con fatica in questi anni. Con il rischio di arrivare ad abolire il carcere duro e assecondare i desiderata che Salvatore Riina elencò nel suo famoso papello…”. Egregio Signor Presidente, mi rivolgo … Leggi tutto

ROMA – STOP AL FINE PENA MAI PER BOSS ED ASSASSINI: TRATTIAMOLI CON I GUANTI GIALLI

Gli italiani che lavorano onestamente e che osservano le leggi sperano di cuore che la proposta cada nel vuoto e che la Corte Costituzionale valuti nella giusta misura quanti si sono sacrificati per un futuro migliore. Roma – Un colpo terribile, non solo per tutte le vittime di mafia, ma per tutti noi quello che … Leggi tutto

ROMA – I TENTACOLI DELLA PIOVRA SUI FARMACI: OCCHIO A VACCINI E MATERIALE DI CONSUMO

La pandemia ha stuzzicato gli appetiti della criminalità organizzata che ha scoperto altri comparti dove lucrare. Farmaci, acquisizione di aziende in crisi e i soldi che arriveranno dalla UE rappresentano i nuovi obiettivi dei boss. Roma – Mentre la pandemia dilaga il crimine intasca enormi proventi illeciti. Le organizzazioni criminali, nelle loro variegate forme di … Leggi tutto

MAFIE – SOLDI A PALATE DIETRO IL PIANETA VIRUS: DAI FARMACI AI VACCINI UN FIUME DI SOLDI PER LA CRIMINALITA’ ORGANIZZATA

Non c'è migliore occasione di una pandemia per lucrare sulla salute, sugli appalti e le forniture. Mentre i cyber-mafiosi si danno da fare in rete con furti, ricatti ed estorsioni. La frase suona come un boato: la pandemia fa arricchire le mafie. L’allarme è stato lanciato da Interpol nel mese di dicembre e viene ribadito … Leggi tutto

REGGIO CALABRIA – LA CANTASTORIE CHE HA OSANNATO LE GESTA DI TOTO’ ‘U CURTU

Al di là di qualsiasi considerazione le canzoni che si rifanno alla malavita sono una cosa ma chi esalta le azioni criminali dei boss mafiosi non può parlare di arte e cultura. Reggio Calabria – In rete spopola un ritornello che fa venire i brividi: ”…Viva i latitanti, viva Riina, spara alla polizia…”. La voce … Leggi tutto

LAMEZIA TERME – ALLA SBARRA IL CLAN MANCUSO: LE MANI IN PASTA IN TUTTA EUROPA

La Svizzera è la nuova patria dei Mancuso di Limbadi che operano nel territorio elvetico come fossero a casa propria. Riciclaggio, investimenti bancari, droga, armi, prostituzione e qualsiasi altro settore commerciale viene trasformato dalle mafie in affari illeciti, Lamezia Terme – E’ stato rinviato al 19 gennaio il maxi processo Rinascita Scott contro la ‘ndrangheta … Leggi tutto

ROMA – IN GERMANIA TUTTO E’ PERMESSO: ANCHE OLTRAGGIARE LA MEMORIA DI FALCONE E BORSELLINO

Si spera nella sentenza di Appello affinché la giustizia tedesca possa ridimensionare l'abbaglio di un giudice forse superficiale e con la memoria corta. Roma – Il tribunale tedesco di Francoforte ha respinto il ricorso di Maria Falcone, sorella del magistrato ucciso insieme alla moglie e alla sua scorta nella strage di Capaci. L’esposto era stato presentato … Leggi tutto