Alla sbarra con il clan Soumahoro anche la sinistra dell’accoglienza pelosa

Soldi per i migranti spesi in viaggi e ristoranti: secondo processo per la moglie del deputato paladino dei diritti. E sulla vicenda si allunga l’ombra dei Casamonica… LATINA – L’affare delle cooperative nel quale avevano le mani in pasta i familiari dell’onorevole Aboubakar Soumahoro è finito con un secondo processo. Dopo il rinvio a giudizio … Leggi tutto

Di nuovo scandalo in Italia per le sperimentazioni sui primati

La recente scoperta di quattro macachi usati come cavie all’Università di Bologna ha generato l’accorato appello alla Regione Emilia-Romagna per fermare immediatamente le sperimentazioni sui primati. Parma – È di nuovo scandalo per le sperimentazioni sui primati, dopo la recente scoperta della Lav: quattro macachi sottoposti a sperimentazione negli stabulari dell’Università di Bologna, per studi … Leggi tutto

Auto e droga: funzionari comunali nei guai

Funzionari comunali il giornale popolare

Scandalo nel municipio abruzzese: auto di servizio e “Tana delle Tigri” usate per attività Illecite e consumo di sostanze stupefacenti. Pescara – Il Giudice per le indagini preliminari del tribunale del capoluogo adriatico, Fabrizio Cingolani, su richiesta della locale Procura della Repubblica, ha disposto la sospensione dall’esercizio di un pubblico ufficio e servizio nei confronti … Leggi tutto

Il pericolo per la democrazia si chiama lobby

Lo scandalo che ha travolto il Parlamento Europeo, probabilmente il più grande nella storia delle istituzioni comunitarie, ha portato di nuovo alla ribalta la vecchia e mai risolta questione dei gruppi di potere. Roma – Il potere delle lobby è emerso con tutta la sua virulenza corruttiva con lo scandalo “Qatargate”. Il termine utilizzato dal linguaggio … Leggi tutto

Soumahoro, lo scenario si fa sempre più fosco. Ma l’onorevole non ci sta e contrattacca

La tempesta mediatica e giudiziaria che ha investito il parlamentare Aboubakar Soumahoro non perde d’intensità. Il possibile coinvolgimento di suocera e compagna, tramite cooperative, è al vaglio degli inquirenti. Ma lui rivendica con rabbia la sua innocenza e quella della sua famiglia. Roma – Non accennano a placarsi le polemiche sul presunto scandalo che ha … Leggi tutto

Scherzi da prete: che male c’è?

Celebrare la messa in tenuta sportiva, come ha fatto don Fabio Corazzina, o in acqua, come nel caso di don Mattia Bernasconi: innocenti sberleffi da prete, talvolta dettati dalla contingenza, che non provocano alcun danno alla religione cattolica, ma che la Curia e la magistratura deprecano e perseguono con solerzia. Scherzi da prete. Nella tradizione … Leggi tutto

Scandalo delle “Bombardere” a domicilio: le indagini proseguono

Sarebbe un giro piuttosto vasto quello delle praticone che ritoccano seni e glutei con punture di silicone ed altre sostanze vietate a chi non esercita la professione medica. Rimane ai domiciliari Pamela Andress, la promoter di spettacoli impelagata nella morte di Samantha Migliore perchè potrebbe reiterare i reati di cui è accusata. La trans brasiliana … Leggi tutto

Garau: venditore del nulla

Dopo il successo di “Io sono”, l’artista sardo firma una nuova opera invisibile. L’unica cosa che esiste sul serio è il certificato di autenticità. Insomma si certifica ciò che non esiste. Grande artista o furbo imbonitore di fumo? Milano – E’ stata venduta lo scorso maggio, l’opera di Salvatore Garau dal titolo “Io sono”, aggiudicata per 15.000 euro presso Art-Rite, … Leggi tutto

Se riaprono le indagini sono casini. E se avesse ragione Pittelli?

La morte di David Rossi potrebbe diventare un caso rognoso. Un ginepraio di interessi che potrebbe fare esplodere una reazione a catena e coinvolgere personaggi molto in vista della finanza e della politica. Ma non solo. Varrebbe la pena riaprirle quelle indagini per fare le cose per bene. Stavolta. Siena – “…David Rossi è stato … Leggi tutto

Meglio la bella vita che pregare a Lourdes

I vertici del noto ente morale, con la complicità di tre donne, avrebbero sottratto i soldi che servivano per organizzare i pellegrinaggi nel famoso santuario francese. Avrebbero preferito la bella vita, le ville lussuose e gli abiti firmati piuttosto che dedicarsi a disabili e ammalati. Il processo è stato fissato nel gennaio 2022. Roma – … Leggi tutto