Scuola nulla di fatto: per settembre tanta confusione e le solite classi pollaio

Sarebbe stato il caso di parlarne prima del metro di distanza, delle mascherine, delle classi zeppe di alunni e cosi via. Invece il Governo ne riparlerà in corso d’opera ovvero a lezioni avviate quando è probabile che si tornerà alla didattica a distanza se le varianti si faranno particolarmente pericolose, a tal punto da cambiare … Leggi tutto

Confusione sulla variante Delta: proposte balzane

Si parla di restrizioni ad personam per i non vaccinati. Poi volano altre proposte senza capo né coda per bocca dei soliti politici che irritano financo Mario Draghi il cui aplomb è proverbiale. Il Green-pass è un’idea ma non deve trasformarsi in salvacondotto di regime. Non solo più vaccini ma anche mascherine e distanziamento, due … Leggi tutto

Arrivano i primi soldi ma sono nulla rispetto a quanti ne servono

Mentre si attende l’anticipo di 25 miliardi del Recovery Fund previsto a luglio, il governo allenta le restrizioni e pensa alle amministrative, soprattutto a quelle capitoline. Poi non c’è giorno che passi senza sondaggi, un gioco che nulla ha a che vedere con la realtà ma che piace a tutti. Roma – Dopo il governo … Leggi tutto

Salvini getta la “maschera” e apre le danze

Il leader del Carroccio propone l’eliminazione della mascherina, la sospensione dei vaccini per i giovani, l’apertura delle discoteche e ulteriori dilazioni per la notifica di milioni di cartelle esattoriali. L’unica proposta sensata sarebbe l’ultima a ben vedere le condizioni economiche degli italiani rimasti con le braghe per terra. Il resto è solo propaganda. Roma – … Leggi tutto

Con la scusa della ricorrenza liberi tutti

In tutta Italia migliaia di persone si sono riversate nelle piazze e nelle vie dei centri storici anticipando quello che avverrà dal 26 aprile in poi. Complice la festa nazionale che ha provocato vasti assembramenti e riunioni di partecipanti a manifestazioni dedicate alla memoria. Milano – In centro parlare di assembramenti sembra un eufemismo. Alle … Leggi tutto

ROMA – DALLA CINA CON FURORE: GLI AFFARI SPORCHI DI UN SODALIZIO DI FURBI

In un momento tragico per Il Paese balzano all'occhio l’informalità e la spregiudicatezza con cui gli indagati si sarebbero mossi ponendo in essere un presunto patto occulto e lucroso con la pubblica amministrazione. Roma –  L’affaire dello scandalo delle mascherine cinesi non ci risparmia nuovi colpi di scena: l’ex commissario per l’emergenza Covid Domenico Arcuri, … Leggi tutto

OPERA – I MILLE AFFARI DEL SINDACO NUCERA: RIFIUTI, EDILIZIA, ELETTRONICA E MASCHERINE

Politica corrotta e imprenditori conniventi rendono impossibile lo sviluppo economico e sociale del territorio. Le indagini proseguono ma fra i cittadini serpeggia il malcontento e la sfiducia nei riguardi della pubblica amministrazione. Opera – Sono “increduli” gli assessori di Opera, dopo la notizia dell’arresto del sindaco Antonino Nucera. Il vicesindaco leghista Ettore Fusco, che al … Leggi tutto

ROMA – ITALIANI BRAVA GENTE? PIUTTOSTO MENEFREGHISTI E CIALTRONI MENTRE IL VIRUS DILAGA

Il periodo terribile che stiamo attraversando passerà soltanto con una generale assunzione di responsabilità, oltre che con la somministrazione dei vaccini. Mollare adesso non ha senso. Mascherine e distanziamento per tutti ma è meglio rimanere in casa. Roma – Italia rossa ed arancione, senza altri colori in prospettiva a breve scadenza. E’ passato un anno … Leggi tutto

ROMA – L’AFFARE SPORCO DELLE MASCHERINE: GIOIELLI E VILLE MENTRE LA POVERTA’ COLPISCE 1/3 DEGLI ITALIANI

Gli avvocati difensori negano ogni responsabilità dei loro assistiti che spiegheranno certamente dove sono finiti i soldi. Mentre la gente crepava di Covid loro si spartivano soldi a palate. Roma – Orologi, gioielli, automobili di lusso, ville per i figli. Ecco dove sono finiti i soldi delle provvigioni, definite “indebite”, stante a quanto sarebbe emerso … Leggi tutto

ROMA – ITALIANI BRAVA GENTE: CHI RISPETTA I DIVIETI? IO, MAMMETA E TU

Occorre che tutti gli italiani rispettino le regole se vogliamo arrivarci davvero a Natale, tra Covid e influenza che incombono come maledizioni. Ognuno deve fare il suo dovere, Governo in testa. Roma – Il Natale è alle porte con il lockdown dietro l’angolo. Questo non per colpa del governo ma dei molti, moltissimi, troppi incoscienti … Leggi tutto