HOME | LA REDAZIONE

La sanità delle clientele: indagati Razza e Scavone

L’ex numero uno della sanità siciliana Ruggero Razza avrebbe favorito un suo candidato per un progetto da 10mila euro per “Osas Catania – Sentinelle della prevenzione”. Scavone avrebbe garantito per un altro soggetto interessato ad un progetto da 15mila euro per il “Centro cardio hub e spoke – modello di prevenzione e riabilitazione”. Catania – … Leggi tutto

Caos (poco) calmo. Un colpo di scena scuote le elezioni in Sicilia

Si preannuncia caotico l’appuntamento elettorale nell’Isola previsto per fine maggio. Tantissime le liste civiche autonome che affolleranno lo schede elettorali. Intanto Enzo Bianco è stato stoppato dalla Corte dei Conti: non è candidabile. Roma – Ormai è ufficiale: in Sicilia è stato firmato il decreto che indice i comizi elettorali per il rinnovo dei sindaci … Leggi tutto

Botte da orbi e milioni di euro sulla pelle dei disabili

Una vera e propria fabbrica di soldi di cui hanno beneficiato decine di persone a vario titolo colluse con i gestori del centro di riabilitazione per disabili di Castelbuono, il paese della manna, del panettone glassato e degli asinelli che raccolgono il pattume pubblico. Adesso spetterà alla magistratura appurare le responsabilità di ciascuno degli indagati … Leggi tutto

PALERMO – I MORTI “SPALMATI” COME MARMELLATA. MENTRE AUMENTAVANO I CONTAGI

Dal "sistema Montante" alla falsificazione di dati considerati "vitali" per la tutela dell'incolumità pubblica. Con la speranza che i numeri falsati non abbiano provocato maggiori contagi e malati di Covid. Le indagini continuano. Palermo – Falso materiale ed ideologico. Sono queste le accuse che vedono coinvolti alcuni appartenenti al Dipartimento Regionale per le Attività Sanitarie … Leggi tutto

ROMA – LA SICILIA SI TINGE DI GIALLO FASULLO: SCATTANO LE MANETTE PER I FUNZIONARI CORROTTI

L'assessore alla Sanità Ruggero Razza si è dimesso dopo l'avviso di garanzia mentre Nello Musumeci rinnova la fiducia nella giustizia e nell'operato del suo assessore che "spalmava i morti su più giorni". Roma – Zona gialla col trucco in Sicilia: non era vero. E giù manette e perquisizioni per dirigenti e funzionari della sanità perché … Leggi tutto