Il poliziotto eroe abbandonato dallo Stato

Quest’anno una cantante ha dedicato a Natale Mondo un video-clip alla memoria del coraggioso poliziotto insignito della medaglia d’oro al valor civile. Dopo 34 anni mandanti e movente sono ancora sconosciuti ma è probabile che le indagini possano riprendere e risolvere un’inchiesta che non deve rimanere un cold-case. Palermo – Natale Mondo era un eroe … Leggi tutto

Rimane un caso freddo l’omicidio del presidente della Regione Siciliana

Dopo depistaggi e strane falle investigative la morte per mano assassina di Piersanti Mattarella rimane impunita. Anche l’ultima inchiesta sembra orientarsi verso un vicolo cieco. Intanto la famiglia dell’allievo siciliano di Aldo Moro pretende giustamente verità e giustizia. A cui si associano milioni di italiani onesti. Palermo – Dopo 42 anni da quel tragico 6 … Leggi tutto

Lo zio di Saman verrà subito interrogato

L’uomo ha accettato l’estradizione in Italia e dovrà dare tante spiegazioni agli inquirenti che sono convinti della sua colpevolezza nell’omicidio della nipote Saman Abbas. Nel frattempo i Ris di Parma potrebbero stabilire se il frammento osseo ritrovato sulle rive del Po appartiene o meno alla povera studentessa scomparsa. Novellara – Uno dei casi più inquietanti … Leggi tutto

Caso Mario Biondo: si procede per frode processuale

La magistratura spagnola aveva archiviato il caso della morte del cameraman siciliano come suicidio nonostante dubbi, perplessità e indizi seri sulla probabile morte violenta del giovane. In Italia la Procura di Palermo e quella Generale del capoluogo siculo hanno seguito le decisioni dei colleghi madrileni. Prosegue invece l’inchiesta per frode processuale. Palermo – Il caso … Leggi tutto

Ammazzati perché dissero no alla mafia

I congiunti delle due vittime aspettano che si riaprano le indagini per la morte di Paolo Borsellino, il giovane imprenditore di 34 anni ammazzato con un colpo di lupara al cuore. Il padre Giuseppe, otto mesi dopo, subiva la stessa sorte. Per quest’ultimo omicidio è stato condannato un mafioso che aveva ucciso altri innocenti. Lucca … Leggi tutto

Commissione d’inchiesta a rilento. Anzi ferma

La Commissione parlamentare sulla scomparsa di Denise Pipitone sembrava cosa fatta, invece macchine indietro tutta. La nuova indagine, su cui la famiglia Pulizzi-Maggio contava molto, si è conclusa con un’archiviazione nonostante la circostanziata opposizione presentata dai congiunti della bimba sparita diciassette anni fa. Interessi politici o che altro si nascondono dietro lungaggini e ostacoli? Mazara … Leggi tutto

Botte da orbi e milioni di euro sulla pelle dei disabili

Una vera e propria fabbrica di soldi di cui hanno beneficiato decine di persone a vario titolo colluse con i gestori del centro di riabilitazione per disabili di Castelbuono, il paese della manna, del panettone glassato e degli asinelli che raccolgono il pattume pubblico. Adesso spetterà alla magistratura appurare le responsabilità di ciascuno degli indagati … Leggi tutto

Chi ha ucciso e smembrato il corpo di Imane?

La giovane maghrebina era scomparsa da casa apparentemente senza motivo. Tre anni dopo dalla sparizione un camionista segnalava la presenza di resti umani dentro due sacche di plastica. Una successiva indagine sul satanismo finiva con un nulla di fatto. Indagini iniziali non approfondite e lungaggini giudiziarie non hanno permesso di risolvere il caso. La mamma … Leggi tutto

David Rossi: solo misteri e due archiviazioni

Forse qualcosa si muove nell’inestricabile ginepraio della morte del capo dell’ufficio comunicazione di Mps. Mentre si susseguono le testimonianze e le deposizioni dei testi la Commissione d’inchiesta va avanti. Per una certa magistratura, invece, il caso è chiuso da tempo. Siena – Sulla morte di David Rossi rimangono soltanto i misteri. Oltre che due archiviazioni. … Leggi tutto

Tragedia annunciata? Rete idrica e gas come un colabrodo

La Procura girgentina accerterà le responsabilità del disastro in cui hanno trovato la morte nove persone con un centinaio di senza tetto. A Ravanusa la puzza di gas era cosa vecchia ma evidentemente il fenomeno non è stato tenuto nella giusta considerazione. In provincia di Agrigento il gas pubblico è come la rete idrica: perde … Leggi tutto