HOME | LA REDAZIONE

Eluana Englaro, la Corte dei Conti condanna Lucchina, ex dg della Sanità Lombarda

Secondo i giudici impedì l’interruzione di trattamento per “una concezione personale ed etica del diritto alla salute”. Dovrà pagare all’Erario 175mila euro. Milano – Impedendo che ad Eluana Englaro fosse interrotto il trattamento che la manteneva in stato vegetativo, l’ex direttore generale della Sanità lombarda Carlo Lucchina impose una “concezione personale ed etica del diritto … Leggi tutto

Fine vita, spunta pdl di Forza Italia: no eutanasia, pene più lievi per conviventi

Il testo di Fi propone anche delle modifiche al testamento biologico e introduce requisiti specifici della sedazione profonda. Roma – Spunta una proposta di legge di Forza Italia sul fine vita. Nel giorno in cui sono saltate, per assenza del rappresentante del governo, le commissioni Giustizia e Affari sociali del Senato che avrebbero dovuto incardinare … Leggi tutto

Tirata d’orecchi della Consulta alla politica: “Inerzia su fine vita e figli delle coppie gay”

Il richiamo del presidente Barbera che cita “Aspettando Godot” e invita il Parlamento a legiferare e dare seguito alla sentenza Cappato. Roma – Ci sono due temi urgenti che la politica deve affrontare: la legge sul fine vita e quella sui figli delle coppie omogenitoriali. Il richiamo arriva dalla Consulta, che prova a scuotere il … Leggi tutto

Eutanasia, la viltà di una politica che ha deciso di non decidere

Il 74% degli italiani vorrebbe una legge che regolasse il fine vita e ponesse fine al calvario di molti malati. Ma il Palazzo preferisce non dividersi. Il 57esimo rapporto del Censis fotografa l’Italia del domani e fornisce un’istantanea deprimente che inquadra una società sempre più vecchia e con le culle drammaticamente vuote. Ma ci dice … Leggi tutto

Indi, rifiutato l’appello dei genitori: oggi il distacco delle macchine

Oggi, sabato 11 novembre, le macchine che tengono in vita la piccola Indi Gregory, la bimba inglese di 8 mesi affetta da una malattia che i medici del Queen’s Medical Centre di Nottingham e i giudici britannici considerano incurabile, saranno distaccate. Nell’udienza di ieri i giudici inglesi avevano fissato come termine per il distacco dei … Leggi tutto

Passa alla Camera il Ddl sulla morte assistita

Un lungo e travagliato iter che dovrà superare lo scoglio del Senato prima che il disegno di legge si veda trasformato in norma dello Stato. Per Lega, Fratelli d’Italia e per la larga maggioranza di Forza Italia, la proposta legislativa sulla buona morte sarebbe in realtà un’eutanasia mascherata. Adesso è solo questione di numeri ma, … Leggi tutto

L’iter per legalizzare la dolce morte si allunga. Come i tempi per la ripartenza

I problemi di fine anno si accumulano. Tra questi la ripresa economica, che appare in fase di stallo. Stesse lungaggini ha subito e subisce l’iter legislativo sull’eutanasia che sta impegnando i partiti della maggioranza comunque giunti ad un accordo di massima che ha scaturito un primo via libera. Il dibattito è comunque ancora acceso. L’intervento … Leggi tutto

Un passo significativo verso la buona morte

Sarà un malato marchigiano a porre fine alle proprie indicibili sofferenze. Nel rispetto delle decisioni della Corte Costituzionale, del tribunale di Ancona e del Comitato etico. Qualcosa dunque si nuove anche nel Bel Paese per quanto riguarda l’eutanasia. Un inizio che fa ben sperare per il futuro. Roma – Eutanasia e suicidio assistito: si è … Leggi tutto

Eutanasia e cannabis: alla politica frega poco

La politica rimane distante dai temi sociali anche importanti e dimostra di non saper intercettare le istanze dei cittadini. La Chiesa, invece, è molto più coinvolta e se non ci fossero state organizzazioni come la Caritas, durante le fasi più brutte della pandemia, milioni di italiani avrebbero rischiato la fame. Siamo ancora distanti da quella … Leggi tutto

Eutanasia: segno di progresso sociale o reato?

L’argomento è assai controverso e la politica ne rimane colpevolmente fuori. Gli ultimi eventi però fanno ben sperare in una soluzione veloce per quanto attiene l’autodeterminazione individuale, almeno nei casi in cui l’accanimento terapeutico potrebbe rappresentare una sorta di inutile tortura. Roma – Lo scorso aprile sono stati assolti in appello Mina Welby e Marco … Leggi tutto