Hackers i terroristi più pericolosi dei Taleb

Le guerre dell’era moderna si combattono a colpi di attacchi informatici. Non c’è giorno che gli hacker non distruggano sistemi digitali di aziende e istituzioni pubbliche con danni enormi. La Cina sembra essere la maggiore responsabile di queste campagne belliche contro i suoi atavici nemici. Poi ci pensa Pechino a sminuire i danni arrecati e … Leggi tutto

Talebani acclamati dagli afghani entrano a Kabul

I militari regolari non hanno sparato un colpo e in larga parte si sono arresi. Chi non lo ha fatto è stato ammazzato senza pietà. Di contro i rappresentanti del terrore hanno ordinato il burka per tutte le donne e il censimento di quelle nubili. Poi hanno aperto le carceri liberando assassini e stupratori. A … Leggi tutto

L’amore che supera le barriere del più bieco conformismo

La giornata del ricordo e le manifestazioni che la caratterizzano mirano a promuovere la cultura del rispetto, della tolleranza e dell’inclusione contro ogni pregiudizio e discriminazione sulla base dell’orientamento sessuale e dell’identità di genere. Roma – Anche l’UE ha dedicato ampi spazi alla giornata internazionale contro l’omofobia, la transfobia e la bisessualità. A parlarne è … Leggi tutto

NIENTE PACE PER LA LIBIA

I due contendenti sono solo galli da combattimento, la partita si giocherà a livello internazionale dove gli interessi per la Quarta Sponda sono innumerevoli Si è da poco conclusa la Conferenza internazionale di Berlino sulla crisi libica e sul futuro del paese nordafricano organizzata ufficialmente dal governo tedesco. Alla conferenza sono stati invitati i rappresentanti … Leggi tutto

ANVEDI ‘STO TRUMP!

Sta facendo il giro del web il video rubato in cui un capannello di premier deridono il presidente Trump in occasione del ricevimento per il vertice NATO. Sta facendo il giro del web il video rubato all’interno di Buckingham Palace, in cui un capannello di primi ministri divertiti deridono il presidente Trump, in occasione del … Leggi tutto

LA GUERRA IN SERBIA CONTINUA

Le conseguenze del conflitto balcanico colpiscono principalmente i bambini Secondo il giornale online Serbianmonitor.com la guerra nell’ex Jugoslavia non è ancora conclusa. Le conseguenze del conflitto sono tutt’oggi visibili. In seguito a uno studio medico-scientifico volto ad analizzare l’incidenza dei tumori maligni nei bambini di età compresa tra 1 e 18 anni, è emerso un … Leggi tutto