Speriamo di non perderci in un bicchier d’acqua…

Le direttive europee in tema di qualità e accesso all’acqua sono state revisionate. Introdotti limiti più severi per le sostanze contaminanti e sistemi online per il controllo da parte degli utenti. Roma – Migliorare la qualità dell’acqua potabile non è più un sogno. Lo scopo primario è di tutelare la salute pubblica dagli effetti negativi … Leggi tutto

Più armi, meno salute. Quando la politica fa gli interessi dei cittadini

Dopo la pandemia credevamo che lo stesso Draghi avesse imparato la lezione e da grande economista qual é ritenevamo spingesse l’acceleratore sulla sanità pubblica per rimediare a carenze ed organico. Invece no. Il Governo in carica ha scelto di aumentare la spesa pubblica per le armi nonostante l’Italia ripudi la guerra, cosi come dichiara la … Leggi tutto

Virus e Smog: un binomio assassino

Ormai la correlazione sembra una certezza, attesi gli studi scientifici effettuati. Bisognerebbe correre ai ripari subito per evitare altre vittime e successive malattie che potrebbero spuntare da questo gemellaggio killer. Alla politica sempre più asfittica di questi tempi difficili la grave situazione sembra non interessare nulla. Nonostante certe patologie non guardino in faccia nessuno. Roma … Leggi tutto

L’inquinamento uccide: Green e Pil non vanno d’accordo

Contro il degrado dell’ambiente si fa davvero troppo poco. E anche gli incontri internazionali sono destinati a rimanere lettera morta. Per salvarci dall’inquinamento, che ci ossessiona sotto diverse forme, occorrono sinergie politiche e istituzionali. Senza coesione ed efficienza non c’è prospettiva di un futuro in salute. Il pianeta non è eterno. Il degrado ambientale provoca … Leggi tutto

Sul web corre la rabbia. E altrettanta incertezza per il futuro

Se n’è parlato in un convegno ma i cittadini chiedono interventi concreti. Sicurezza innanzi tutto e lotta alle mafie con metodologie adeguate e certezza della pena. Ormai la criminalità organizzata utilizza l’alta tecnologia ed è sempre più difficile coglierla in fallo. Cooperazione giudiziaria e di polizia potrebbe essere una strategia vincente. La sicurezza sociale, intesa … Leggi tutto

Diritti e doveri: l’obbligo vaccinale esiste per altre malattie, tranne per il Covid. Perchè?

Le imposizioni sono pesanti per tutti specie quando non vengono chiarite. E sulla pandemia c’è ancora tanta confusione e tante prescrizioni che pesano sulla libertà degli italiani. Se i vaccini sono efficaci e sicuri perché lo Stato non si assume la responsabilità di renderli obbligatori? Meglio l’obbligo motivato che il ricatto mascherato ma una certa … Leggi tutto

Abbiamo voluto la bicicletta, adesso pedaliamo

Tutti sapevano che i contagi sarebbero aumentati ma si deve guardare avanti, non alle spalle. Lo stesso Governo avrebbe dovuto spingere l’acceleratore sul Piano Vaccinale ma cosi non è stato. Della variante Delta se n’era parlato mesi e mesi fa dunque ciò che sta accadendo oggi non è una sorpresa per nessuno. Occorre investire sulla … Leggi tutto

Ex Ilva – Vendola: mi ribello ad una giustizia che non dice la verità

Le sentenze, lo diceva anche Vendola, non si commentano, si accettano. Evidentemente le cose cambiano e l’ex capo della Regione Puglia si scaglia contro quella che ritiene una giustizia profondamente malata. Se l’ex presidente ha operato davvero per il bene di Taranto i fatti gli daranno ragione prima o poi. Non rimane che attendere, come … Leggi tutto

Ex Ilva: condanne per Nicola e Fabio Riva, 20 e 22 anni di carcere. Nichi Vendola a 3 anni e mezzo

Taranto – La Corte d’Assise ha condannato a 20 anni e 22 anni di reclusione Nicola e Fabio Riva, ex proprietari e amministratori dell’Ilva, al termine del processo denominato “Ambiente Svenduto” sull’inquinamento ambientale prodotto dallo stabilimento siderurgico. I due rispondono di concorso in associazione per delinquere finalizzata al disastro ambientale, all’avvelenamento di sostanze alimentari, alla omissione dolosa … Leggi tutto

INCHIESTA – LA MILANO DEGLI INVISIBILI: IN PREOCCUPANTE AUMENTO GLI ACCUMULATORI SERIALI

La disposofobia è un disturbo caratterizzato dalla tendenza ad accumulare un grande quantitativo di oggetti, di ogni forma e natura, indipendentemente dal loro valore economico o emotivo. Su Milano e hinterland oltre 300 casi l'anno. Milano – Accumulatori seriali, un problema che cresce di anno in anno. Siamo abituati a vederli nei reality show, nei factual … Leggi tutto