Teatri aperti ma il settore non riparte

Numerosi i lavoratori senza contratto, precari ed altri addirittura invisibili. Gli operatori dell’indotto culturale non ci stanno e annunciano manifestazioni di protesta. Milano – Finalmente da qualche giorno il teatro La Scala ha riaperto i battenti. Porte aperte al pubblico con le cautele dovute. Le persone (massimo 500) saranno sistemate nei palchi e in galleria, … Leggi tutto

L’omotransfobia divide il Bel Paese. Ma anche il governo. Soprattutto il Pd

Cantanti a parte il disegno di legge Zan rischia di diventare una sorta di priorità come se non ci fossero argomenti più urgenti da discutere. Il tentativo della Sinistra di ritrovare una propria identità sui temi sociali è miseramente fallito. Roma – Ormai anche la Festa del 1 Maggio è degenerata. Al concerto della ricorrenza … Leggi tutto

ROMA – ZONA ROSSA A SINGHIOZZO: ESERCENTI APRI E CHIUDI, USA E GETTA

Il periodo delle festività non deve trasformarsi in un liberi tutti perché il morbo virale è ancora in mezzo a noi e miete malati e vittime. Il buon senso eviterebbe ulteriori restrizioni ma gli italiani non si smentiscono… Roma – In aumento i casi di infezione in Italia con 17.572 nuovi positivi ma con quasi … Leggi tutto

LE PROVOCAZIONI DI LEMME: IL RISVEGLIO DELLE COSCIENZE PER EVITARE L’APOCALISSE

Stavolta quel Genio di Lemme se la prende con i sindacati spariti dalla scena politica, contro il malaffare galoppante, con maggioranza e opposizione l'una immagine speculare dell'altra. Mentre il popolo italiano rimane in coma. La maggior parte dell’opinione pubblica mi definisce un provocatore. Io lo confermo. La riflessione della settimana è: ma ti sei reso … Leggi tutto

VIGEVANO – CONTINUA IL PRESIDIO DELLE MAESTRANZE: CHI CI DARA’ LO STIPENDIO?

I lavoratori del calzaturificio Moreschi in protesta

Da Nord a Sud mille e più mille le proteste dei lavoratori di tutti i comparti con gli stipendi a rischio. La protesta alla Moreschi di Vigevano continua. La triplice sindacale reclama un incontro con i vertici aziendali. Vigevano – Continua la protesta davanti al calzaturificio Moreschi. Di prima mattina impiegati ed operai sono tornati … Leggi tutto

VIGEVANO – SCIOPERO ALLA MORESCHI CALZATURE SPA. GLI OPERAI VOGLIONO RISPOSTE.

sciopero Moreschi spa

Anche il polo calzaturiero, ormai da anni in crisi, risente del'attuale situazione di recessione. I dipendenti del famoso calzaturificio scioperano per tre giorni mentre i sindacati sono pronti alle trattative. Il futuro si preannuncia incerto. Vigevano – Tre giorni di sciopero al calzaturificio Moreschi. Impiegati ed operai del noto calzaturificio Moreschi Spa, società leader nella … Leggi tutto

MILANO – LAVORATORI FEDEX-TNT: PICCHETTI DI PROTESTA CONTRO 70 ESUBERI.

La grave situazione occupazionale post pandemia dilaga a macchia d'olio in tutta Italia. Si continua con esuberi e prospettive di chiusura delle attività produttive nonostante le più rosee prospettive del Governo. Milano – Continuano le proteste dei lavoratori della Fedex-Tnt. Nella scorsa notte alcuni dipendenti della sede lombarda di Peschiera Borromeo, a San Giuliano, hanno … Leggi tutto

ROMA – BOSH ITALIA 600 LAVORATORI A RISCHIO. BILANCIO A PICCO. PREVISIONI NEBULOSE.

Bosh Italia come altre aziende non navigano in buone acque e la pandemia ha peggiorato la già claudicante situazione produttiva. I sindacati controllano da vicino l'evoluzione degli eventi che, in caso di tempo brutto, prevedono centinaia di esuberi. Roma – Ancora brutte notizie per il futuro dei lavoratori italiani. Si è svolta la conferenza della … Leggi tutto

PADOVA – GLI OPERATORI SOCIO SANITARI DELLA CODESS SUL PIEDE DI GUERRA. COME IN TUTTA ITALIA.

Oss in protesta

Anche in questa vertenza la grande assente è la cassa integrazione mentre il comportamento delle aziende nei confronti dei lavoratori si fa di giorno in giorno peggiore. Dipendenti ai limiti della sopravvivenza. “…Indecente…”. Con questa semplice parola la segretaria provinciale della Fp Cgil di Padova, Roberta Pistorello, etichetta l’ennesimo comportamento scorretto che i lavoratori hanno … Leggi tutto

NAPOLI – I LAVORATORI DELLA WHIRLPOOL ANCORA SUL PIEDE DI GUERRA. SCIOPERO DI 8 ORE.

Al Governo le sigle di rappresentanza hanno avanzato la richiesta di smettere di avallare l’impostazione aziendale e di svolgere finalmente quell’analisi dei costi del sito di Napoli. La battaglia dei lavoratori della Whirlpool non è ancora terminata. Il coordinamento sindacale nazionale, formato da Fim, Fiom, Uilm, ha  espresso una  fortissima contrarietà verso le posizioni assunte … Leggi tutto