La scena del Crimine: per capire con cognizione di causa. E per non farci ingannare dallo spettacolo – 26 –

Con questa e con la successiva puntata del 20 gennaio la rubrica curata dal professore Paolo G. Pascolo termina riscuotendo ampi consensi di pubblico e critica. Un bilancio lusinghiero che continuerà, ne siamo sicuri, con un’altra sezione che si occuperà di Cold Case, casi freddi a sfondo criminale e mafioso. Oggi l’autore dedica la penultima … Leggi tutto

La scena del Crimine: per capire con cognizione di causa. E per non farci ingannare dallo spettacolo – 25 –

Il corpo umano è suddiviso in diverse sezioni le quali vengono analizzate durante l’autopsia tramite dissezioni. Le tecniche utilizzate sono diverse e variano a seconda delle lesioni provocate al cadavere da fattori esterni quali, ad esempio, un colpo di pistola o un fendente da arma da taglio. Più avanti la spiegazione di quelle più comuni. … Leggi tutto

La scena del Crimine: per capire con cognizione di causa. E per non farci ingannare dallo spettacolo – 24 –

Il cadavere è composto da diversi elementi. Proviamo a vedere quali sono e perché sono tutti importanti. Vedremo che cos’è la dissezione di un organo e che cosa ci dice in merito all’evento delittuoso. Lo ripetiamo per tutti, esperti e non: il corpo senza vita parla ma bisogna saperlo ascoltare. Passiamo ora alle componenti di … Leggi tutto

David Rossi: solo misteri e due archiviazioni

Forse qualcosa si muove nell’inestricabile ginepraio della morte del capo dell’ufficio comunicazione di Mps. Mentre si susseguono le testimonianze e le deposizioni dei testi la Commissione d’inchiesta va avanti. Per una certa magistratura, invece, il caso è chiuso da tempo. Siena – Sulla morte di David Rossi rimangono soltanto i misteri. Oltre che due archiviazioni. … Leggi tutto

La scena del Crimine: per capire con cognizione di causa. E per non farci ingannare dallo spettacolo – 22 –

Stavolta inizieremo l’analisi sequenziale degli eventi postumi al delitto ovvero l’atto di accesso ed ispezione dei luoghi e loro pertinenze, la descrizione verbalizzata dello stato dei luoghi, la documentazione foto-planimetrica dei luoghi e cose, la ricerca, repertazione e il prelievo delle tracce e dei corpi di reato. Si pensi semplicemente al tempo intercorso tra il … Leggi tutto

La scena del Crimine: per capire con cognizione di causa. E per non farci ingannare dallo spettacolo – 21 –

Ci soffermeremo ancora sull’esame autoptico e sulle linee guida incentrate sul sopralluogo medico-legale all’interno della scena del crimine. Ricordiamo che questa è una delle fasi più importanti nel contesto investigativo di un delitto, nella fattispecie di un omicidio. Dinamiche dell’evento ed altri particolari ci porteranno ad elaborare un quadro indiziario. E’ interessante subito notare come … Leggi tutto

La scena del Crimine: per capire con cognizione di causa. E per non farci ingannare dallo spettacolo – 18 –

Dopo aver parlato in maniera esaustiva di alcol, tasso alcolemico, smaltimento organico di bevande alcoliche e degli effetti nefasti che queste comportano in numerose circostanze, passiamo all’analisi di un ipotetico omicidio, di quelli che accadono in maniera drammatica tra le mura domestiche. Abbiamo discusso in una delle precedenti puntate, che è bene rivedere, sulle modalità … Leggi tutto

La scena del Crimine: per capire con cognizione di causa. E per non farci ingannare dallo spettacolo – 17 –

Continuiamo a insistere sull’alcolemia, sui sistemi di rilevamento e di misurazione delle quantità perché rappresentano parametri importanti per valutare, in sede di indagine, elementi fondamentali per giungere alla verità in caso di omicidio e non solo. Ci accorgeremo che le variabili sono numerose e ognuna di queste può portare a conclusioni diverse. Se i due … Leggi tutto