L’ex brigatista e la taverna Baraonda

L’uomo si era rifatto una vita come ristoratore preferendo i piatti gourmet alle pistole. Era già stato arrestato e dovrà scontare un congruo residuo di pena. Il suo nome è legato a diversi attentati e tentativi di rapimento. Parigi – Chi è Maurizio Di Marzio scarcerato giorni addietro nella capitale francese? L’ex terrorista delle Brigate … Leggi tutto

ROMA – “1974-1979. LE NOSTRE FERITE”: GLI ANNI DI PIOMBO RACCONTATI DA MONICA REPETTO

E' stato presentato al Torino Film Festival il film documentario di Monica Repetto. Spazio e soprattutto "voce" ai sopravvissuti delle lotte politiche degli anni settanta. Un film corale per non dimenticare ferite ancora aperte. Roma – L’11 novembre 1974 l’ANPI (associazione nazionale Partigiani) pubblica 700 episodi di violenza neofascista avvenuti in meno di 5 anni … Leggi tutto

ROMA – IN RICORDO DELLA PARTIGIANA MIRANDA. LA DONNA CHE AVEVA COMPRESO LE BR

Rossana era stata l’unica giornalista a convincere Mario Moretti, capo delle Brigate rosse, a parlare in un’intervista del caso Moro. Roma – Rossana Rossanda è morta a Roma nella notte dello scorso 20 settembre. Aveva 96 anni tutti trascorsi a sinistra della barricata. È stata giornalista, scrittrice, intellettuale, femminista e dirigente del PCI negli anni … Leggi tutto

REGGIO EMILIA – TRA LAMBRUSCO E TORTELLINI NASCEVANO LE BRIGATE ROSSE.

In un'anonima trattoria della bassa emiliana si erano dati appuntamento, mezzo secolo fa, i protagonisti degli anni di piombo. Gli ignari gestori ne tracciano un profilo innocente, fra tigelle e mortadella, assai diverso dagli assassini di Aldo Moro. Reggio Emilia – E’ il 17 agosto del 1970. Metti una serata tra amici al ristorante ”Da … Leggi tutto

ROMA – FRANCESCO COSSIGA, IL PICCONATORE CHE VEDEVA L’ITALIA DEL FUTURO.

Quelle di Cossiga, secondo l'ex brigatista Paolo Persichetti, "furono le lettere di uno che aveva vinto la battaglia contro la lotta armata ma aveva perso la guerra contro l’emergenza, da lui stesso generata". Poi la vicenda di Gladio, rimasta nebulosa sino ai giorni nostri. Roma – La storia della Repubblica italiana è fatta di tanti … Leggi tutto

PEPPINO IMPASTATO E ALDO MORO: PER NON DIMENTICARE.

Due omicidi dalla matrice diversa eppure simili quando è la violenza che sopprime uomini e diritti. A distanza di anni i nomi di Impastato e Moro non debbono diventare soggetti di ricorrenze, piuttosto esempi per uno Stato diverso. “…Sei andato a scuola, sai contare? Sai camminare? E contare e camminare insieme lo sai fare? E … Leggi tutto