Il caporalato dilaga e la mafia si frega le mani con gli schiavi delle campagne

La legge contro i caporali si è dimostrata inefficace ed il fenomeno riguarda tutto il Bel Paese. Lo sfruttamento dei migranti è in mano alla criminalità che controlla le campagne tramite i propri affiliati al servizio degli imprenditori agricoli conniventi. O di quelli che sono costretti a rivolgersi a chi vende la manodopera a prezzi … Leggi tutto

ROMA – LE RUSPE ROVINANO IL TERRENO, I TRATTORI LO PREPARANO AL RACCOLTO

Le scaramucce con Salvini e le gaffe da campagna elettorale fanno sorridere. La lotta per la legalità nelle campagne deve essere una priorità del Governo ma sino ad oggi è stato un fallimento. Roma – Il ministro delle Politiche Agricole “spara a pallettoni” su Matteo Salvini. E chi meglio della Bellanova per ricordare all’erede del … Leggi tutto

RAGUSA – IL FLOP DELLA BELLANOVA: REGOLARIZZAZIONI CONVENIENTI PER CAPORALI E MAFIA.

Purtroppo l'affaire delle regolarizzazione è servito per ingrassare gli interessi dei caporali e della criminalità delle campagne. Tutto ciò che era stato previsto dal Governo si è trasformato in fallimento. Ragusa – Duecentomila richieste di regolarizzazioni a fronte delle 600 mila previste. Che la regolarizzazione, così come strutturata dal Governo, fosse un flop lo si … Leggi tutto

VENDESI CONTRATTI: IL FLOP DELLA BELLANOVA SULLE REGOLARIZZAZIONI.

Il sistema di sanatoria fortemente voluto dal ministro Bellanova non ha funzionato. Poco più di 70.000 le regolarizzazioni di cittadini non comunitari su 600.000 che se ne aspettavano. In poche parole un fallimento. Palermo – Si attendevano 600 mila regolarizzazioni, ad oggi ne sono state fatte poco meno di 70 mila. È un vero e … Leggi tutto

FOGGIA – ARRESTATO PER SFRUTTAMENTO DEL LAVORO SETTIMIO PASSALACQUA, NOTO IMPRENDITORE LOCALE.

Sono ancora troppi gli imprenditori agricoli spregiudicati che utilizzano gli schiavi del lavoro per 3 ore l'ora. Il caporalato è sempre in agguato e fa soldi a palate. Foggia – Non è bastata la sanatoria, il caporalato continua ad essere una pratica illegale molto utilizzata dagli imprenditori agricoli senza scrupoli. Questa volta a finire al centro … Leggi tutto

ESCLUSIVO – DAL CAMERUN PER COMBATTERE IL CAPORALATO IN ITALIA. INTERVISTA A YVAN SAGNET.

Oltre il caporalato in Italia esistono i lavoratori sotto-salariati, il lavoro nero e i lavoratori schiavizzati, fra questi anche molte donne. Nel Nord del Bel Paese alcune di queste situazioni precarie diventano "autorizzate". La politica è assente secondo il noto attivista camerunense nominato Cavaliere della Repubblica. Nardò – La pandemia ha messo a nudo la … Leggi tutto

FOGGIA: ROGO NELLE FAVELAS DEGLI SCHIAVI. MORTO UN BRACCIANTE.

Salgono a 4 i lavoratori deceduti nella baraccopoli di Mezzanone che dovrebbe essere bonificata da tempo. Non si possono contare i morti in attesa di interventi decisivi. Foggia – Una nuova vittima tra le fila dei braccianti agricoli. Questa volta la tragedia si è consumata nel foggiano, presso la baraccopoli di Borgo Mezzanone. Un migrante … Leggi tutto

CAPORALATO SANATO MA SI RISCHIANO ALTRE FORME DI SFRUTTAMENTO

La normativa sull'ennesima sanatoria era la migliore che si poteva sfornare in un clima di tensione come quello che ha vissuto e che vive il Parlamento. Altri comparti attendono pari dignità. Roma – Nel cosiddetto “Decreto Rilancio“, che contiene decine di nuove misure per sostenere l’economia dopo il picco della pandemia, il governo ha inserito … Leggi tutto

SCANDALO NELLA CANTIERISTICA NAVALE. EVASIONE FISCALE E CONTRIBUTIVA. NEI GUAI GROSSE SOCIETÀ’ DEL COMPARTO.

L’inchiesta ha visto il coinvolto 16 società con sede nelle Marche, Campania, Puglia, Basilicata, Friuli-Venezia Giulia e Veneto, con 416 operai alle dipendenze, di cui 146 impiegati nel capoluogo dorico. I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Ancona hanno portato a termine un’articolata indagine durata più di un anno nel settore dei subappalti … Leggi tutto

SIAMO ESSERI UMANI NON PATATE O MELONI

Lo sciopero dei braccianti rappresenta un ulteriore passo in avanti verso il diritto alla regolarizzazione dei lavoratori, fortemente richiesta in questi giorni proprio dalla ministra dell’Agricoltura Teresa Bellanova. In effetti il governo tratta i braccianti come la merce che raccolgono senza alcuna tutela. Seguiranno altre proteste con inevitabili risvolti negativi sulla filiera di mercato. Hanno … Leggi tutto