Catania – Le mazzette sopra l’armadietto

Un vicenda opaca e dai contorni davvero rivoltanti che denota un malcostume diffuso che non si riesce a debellare. Sesso e soldi in ospedale, e poi chissà quante altre magagne da nascondere, fanno della Sanità pubblica un verminaio in cui le persone per bene e attaccate al lavoro fanno fatica a tirare avanti. Catania – … Leggi tutto

Roccaforzata – Arrestato primo cittadino

Il sindaco sarebbe stato fermato e posto ai domiciliari per tentata concussione mentre un suo conoscente, con precedenti penali, avrebbe pilotato appalti minacciando imprenditori e consiglieri comunali. Altri 5 soggetti sotto inchiesta. Taranto – I poliziotti della locale Squadra Mobile hanno arrestato il sindaco di Roccaforzata, Roberto Iacca, eletto a maggio 2019 con una lista … Leggi tutto

Saronno – Imprenditori vicini alla ‘ndrangheta ricorrevano a minacce e violenze per ottenere appalti e servizi

Lo scenario inquietante di imprese vicine alla mafia calabrese i cui titolari, per accaparrarsi illegalmente appalti, subappalti e servizi ricorrevano a minacce, intimidazioni ed altre tipologie di violenze nei riguardi di aziende concorrenti costrette a soccombere. Saronno – Le indagini erano state avviate dopo che la notte del 13 settembre 2017 si era verificato un … Leggi tutto

Dal carcere ordinava, il Comune eseguiva

Terremoto politico nel Comune di Moio Alcantara, in provincia di Messina. La gestione degli appalti era appannaggio del boss che da dietro le sbarre assegnava alle ditte colluse gli appalti pubblici tramite il primo cittadino e la sorella del malavitoso, vice sindaco del medesimo Comune. Un affare di famiglia che andava avanti da tempo. Le … Leggi tutto

Riforme e Pnrr in salita: Esecutivo in bilico

Molta carne al fuoco crea divergenze, false aspettative e tempi più lunghi per l’approvazione delle leggi. Il Governo Draghi si sta misurando su più fronti e i problemi sono tanti e tali che tutte le proposte proseguono a rilento. Fisco, Giustizia e Appalti sono i temi più caldi anche perché gli interessi in gioco sono … Leggi tutto

Roma – Cassazione annulla senza rinvio le condanne in merito e assolve Antonello Ieffi perché il fatto non sussiste

Più in basso la lettera degli avvocati giunta in redazione che riassume la vertenza giudiziaria conclusasi a favore dell’imprenditore cosi da chiudere definitivamente la vicenda delle mascherine mai giunte in Italia. Quale difensore del dott. Antonello Ieffi nel giudizio di Cassazione conclusosi con annullamento senza rinvio perché il fatto non sussiste, trasmetto – unitamente all’avv. … Leggi tutto

Via libera alla corruzione: eliminiamo l’Anac

I paradossi sembrano essere appannaggio del governo Draghi, suo malgrado. Questa di togliere all’Agenzia nazionale Anti Corruzione i mezzi per combattere il triste fenomeno che dilaga nella pubblica amministrazione ci sembra una vigliaccata. E una strategia che avvantaggia le mafie negli appalti trasferendo ai controllati il ruolo di controllori. Roma – Dal Governo preoccupanti passi … Leggi tutto

Codice degli appalti: da rivedere contro le infiltrazioni mafiose

C’è chi vorrebbe toglierlo per adottare le normative europee notoriamente deboli contro la lotta alle mafie degli appalti pubblici. Bisognerebbe invece irrigidire lo strumento contro gli appetiti della criminalità abolendo il massimo ribasso privilegiando professionalità e imprese di provata fiducia e responsabilità. Roma – Non c’è accordo sulle nuove norme per velocizzare e far ripartire … Leggi tutto

ROMA – CONTE FA DIETRO FRONT. GRILLINI PRONTI ALLA SFIDUCIA. BENETTON ANCORA IN BALLO.

Ricordare per non ripetere

Tira aria di tradimento: Conte indietro tutta mentre i Grillini affondano sul presidente del Consiglio minacciando uno strappo insanabile. Quando la riunione volgeva al peggio hanno deciso di chiudere bottega rinviando il nodo autostrade. E' quasi una debacle per il premier che è uscito dall'assise abbassando lo sguardo. Roma – A mezzanotte la riunione del … Leggi tutto

ROMA – SGRAFFIGNATI ALLO STATO 18,5 MILIONI DI EURO IN TANGENTI E APPALTI TRUCCATI. MILITARI E CIVILI SORPRESI CON LE MAZZETTE IN MANO.

Corruzione, tangenti e appalti truccati con la complicità di imprenditori, pubblici ufficiali e militari. Una pericolosa comunella che ha sottratto allo Stato milioni e milioni di euro. Un sistema che permetteva alti profitti in danno dell'esercito con il presunto coinvolgimento di esponenti delle Forze dell'Ordine. Una bella schifezza all'italiana. Roma – Un nuovo maxi-scandalo coinvolge … Leggi tutto