NATALE ALL’INSEGNA DELL’OSCURANTISMO: MEZZANOTTE SANTA SENZA UN TOCCO DI CAMPANE

Una sorta di regime assolutistico potrebbe sovvertire l'ordine democratico in tutto il mondo diventando la negazione della stessa dottrina cristiana messa a rischio dal Nuovo Ordine Mondiale che prepara le basi alla sua politica criminale.

Si sta attivando il risveglio delle coscienze! Si inizia a intravedere la luce in fondo al tunnel. Vi faccio presente che io educo le persone a una sana e corretta alimentazione ponendo al centro la salute. Il benessere nell’uomo si realizza quando c’è un giusto equilibrio tra mente e corpo, mediato da un perfetto equilibrio ormonale.

Con questo cosa voglio ottenere? Vi voglio spronare a un’elaborazione dei fatti che stanno accadendo e a farvi percepire una sensazione di equilibrio interiore e di benessere per riaccendere in voi la speranza in un futuro radioso con la presenza di Dio.

Natale è passato senza colpo ferire. Cosa significa? Non so se ne avete preso coscienza. Dio c’è ma non è stato onorato, anzi è stato fatto di tutto per ignoralo, sia da parte del Governo, sia da parte della Chiesa, cosa ancor più grave. È paradossale assistere allo spettacolo della Chiesa immobile, che non onora e non valorizza i principi del Cristianesimo, in particolare nei giorni della Natività.

Quest’anno non c’ stata la Mezzanotte santa

Con la scusa del coprifuoco imposto dal Governo, la Santa Messa di Natale è stata celebrata alle ore 19 anziché alle 24 e a mezzanotte non si è sentito nemmeno un tocco di campana, eppure ogni paese ha un campanile e un parroco. In questo frangente la sensazione che si percepisce è che una parte dell’umanità abbia abbandonato Dio.

Chi dovrebbe ricordare l’esistenza di Dio nel giorno della nascita di Suo Figlio ha fatto orecchie da mercante, sino ad ignorarlo. Sono azioni perpetrate soltanto nei peggiori governi comunisti: l’impedimento di recarsi in chiesa o nelle piazze. Basti pensare allo spettacolo desolante di piazza San Pietro completamente vuota.

Io ritengo che avrebbero potuto organizzare tranquillamente una presenza di persone ben distanziate per dare un messaggio a tutti: onorate e glorificate Gesù sempre e ricordate che Dio esiste. Dare questo messaggio al mondo sarebbe stato il minimo che un Papa avrebbe potuto e dovuto fare. Invece no, è stata onorata sua maestà COVID-19, pubblicizzando i soliti macabri particolari su tutte le reti per divulgare paura e oscurare la presenza di Dio.

Alberico Lemme, fervente cristiano cattolico romano

Il tutto fa parte di un progetto ben disegnato, reso ormai pubblico, con molteplici sostenitori: l’instaurazione di un regime dittatoriale filo cinese con a capo il dio denaro e con la schiavizzazione e sottomissione dei popoli. Ebbene sì, ormai gli autori del Nuovo Ordine Mondiale sono venuti allo scoperto, è esplicito il loro disegno criminale su come organizzare il mondo applicando un solo governo mondiale, sottomettere i popoli, renderli schiavi all’interno di una falsa libertà cancellando di fatto tutti i diritti e principi conquistati dagli uomini liberi che hanno creduto in un sistema democratico.

Di democratico l’attuale sistema ha solo il nome. Adesso ci troviamo in pieno regime dittatoriale, pochi se ne sono resi conto. Mi domando e dico: possibile che non lo vediate? Avete la mortadella sugli occhi? Non riuscite a elaborare i fatti che accadono sotto il vostro naso? Non vi rendete conto che siete agli arresti domiciliari a giorni alterni? Se non fosse tragico ci sarebbe da scompisciarsi dalle risate!

Il Nuovo Ordine Mondiale già in mezzo a noi?

Osservati dall’alto, la scena è questa: persone, famiglie e comunità a cui viene ordinato in quali giorni e a che ora uscire di casa oppure di non uscire affatto. Giorni e orari decisi senza nessuna logica razionale. Eppure tutti eseguono, non sapendo nemmeno loro fino in fondo il perché. Lo fanno perché sono tutti impauriti. Poveri topolini, mi fate tenerezza!

La presenza di Gesù c’è ma l’uomo non la sta onorando. Questo non è mai successo in 2000 anni. La storia ci insegna che Gesù veniva onorato anche quando i Cristiani erano perseguitati. La storia del Cristianesimo è costellata di martiri. I Cristiani cosiddetti ‘moderni’ conoscono la storia del Cristianesimo? I Gesuiti da che parte stanno?

 

Ti potrebbe interessare anche —->>

COGITO ERGO SUM: IL FUTURO DI LEMME E’ SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa