Cravattari cadono nella rete dell’antimafia

Le indagini delle Fiamme gialle hanno rivelato pratiche usurarie con tassi fino al 300% del capitale iniziale, minacce di ritorsioni e aggressioni fisiche nei confronti di debitori inadempienti. Taranto – I finanzieri del Gruppo della Guardia di finanza, in collaborazione con militari del Nucleo PEF/G.I.C.O. di Lecce e con il supporto operativo di un elicottero … Leggi tutto