Talebani acclamati dagli afghani entrano a Kabul

I militari regolari non hanno sparato un colpo e in larga parte si sono arresi. Chi non lo ha fatto è stato ammazzato senza pietà. Di contro i rappresentanti del terrore hanno ordinato il burka per tutte le donne e il censimento di quelle nubili. Poi hanno aperto le carceri liberando assassini e stupratori. A … Leggi tutto

QUEREMOS NUESTRO ORO. LONDRA LATITANTE.

Autentica partaccia quella di Sua Maestà Britannica contro il popolo venezuelano. E mentre Maduro chiede aiuto all'Iran, l’America schiera mezza flotta da guerra nei Caraibi. Un passo falso e gli obici da 460 millimetri potrebbero causare più vittime del Covid. Tira una brutta aria in Venezuela. Il governo di Maduro, ormai da molto tempo costretto … Leggi tutto

“L’AEREO LO ABBIAMO ABBATTUTO NOI”, ORA SI PARLI PURE D’ALTRO

176 morti e una sensazione di disorientamento, “non l’abbiamo fatto apposta” è la giustificazione che siamo soliti ascoltare dai bambini, quasi fosse la formuletta magica che aggiusta tutto. “Siamo stati noi: è stato un errore disastroso, uno sbaglio imperdonabile”. Con queste poche parole, racchiuse in un semplice tweet, il presidente dell’Iran, Hassam Rouhani, ha ammesso … Leggi tutto

UN ANNO CHE INIZIA COI BOTTI. AH NO, SONO BOMBE.

Ok, il generalissimo non era uno stinco di santo ma se il semplice fatto di essere una brutta persona giustifica automaticamente l'essere bombizzato da un drone alla faccia di qualunque norma internazionale e opportunità politica bè, sento l'impellente necessità di procurarmi un bunker antiatomico. Eccallà, l’abbiamo sfangata per questo 2019 e gente, auguri. L’anno nuovo … Leggi tutto

TUTTO QUELLO CHE NON VI HANNO RACCONTATO SULLA MORTE DI SOLEIMANI

In esclusiva per POP: la posizione di Alberto Bradanini, già ambasciatore d’Italia a Teheran, e un video inedito. L’assassinio mirato di Soleimani è stato un atto di terrorismo di stato (da parte della “nazione indispensabile, creata da Dio per governare un mondo irrequieto”, come vuole la narrativa esaltata della destra americana) e allo stesso tempo … Leggi tutto

CONTINUA LA TENSIONE IN IRAQ: ULTIMI AGGIORNAMENTI

Un nuovo raid statunitense nella notte ha provocato 7 ulteriori morti. Crescono le proteste a Baghdad sulla scia del corteo funebre del generale Soleimani. Ultimi aggiornamenti sulla crisi mediorientale: continua la tensione in Iraq, ancora una volta nei confronti delle milizie di matrice iraniana impegnate nel Paese. Nel corso della notte si sono intensificati i … Leggi tutto

TRUMP ABBATTE CON UN DRONE IL NUMERO DUE DELL’IRAN. SI RESPIRA ARIA DI GUERRA

Nella notte un'azione militare improvvisa voluta da Trump ha ucciso a Baghdad Qassem Soleimani, numero due dell'Iran. La situazione è in continua evoluzione, si teme una escalation miliare. “Soleimani era un assassino responsabile della morte di migliaia di persone, inclusi centinaia di americani. Ma la mossa avventata provoca un’escalation della situazione con l’Iran (…) Trump … Leggi tutto