TUTTI LADRI ‘STI FRANCESI? NO, MA BONAPARTE!

Un video che potevano risparmiarsi e che non ci fa ridere affatto. Noi abbiamo pianto per il disastro di Notre Dame ma si sa gli italiani hanno il cuore grande.

In queste ore la famosa TV francese Canal + ha mandato in onda uno spot satirico che argomenta l’Italia ed il contagio del Coronavirus. La satira, in vero piuttosto moscia dunque tipica dei francesi come la loro R, è diretta verso il prodotto italiano più famoso nel mondo: la pizza. Infatti, attraverso un colpo di tosse di un piazzaiolo in piena età pensionabile, la Capricciosa in questione sarebbe stata condita con un “ingrediente omaggio contagioso”, così da creare la Coronapizza! La cosa fa quasi sorridere. Quasi. Se non fosse per quella fotografia anni Ottanta che si spalma su una scenografia elementare e grigia, e se il pizzaiolo non fosse immerso in una vasca di luoghi comuni dalla quale diventa estremamente difficile discernere il contesto artistico. Non desterebbe alcuna sorpresa, in ultimo, se ad un tratto partisse come colonna sonora la Tammurriata nera e se si scoprisse che il protagonista di nome faccia Gennaro.

Insomma, non è certo per piaggeria sia ben chiaro, ma noi l’avremmo fatta meglio. O, forse, non l’avremmo proprio realizzato quel video del menga. Vuoi per scaramanzia, vuoi per solidarietà, chi lo sa. Ci fa ridere, invece e a crepapelle, il solo pensare che questo filmato è stato prodotto da una delle maggiori realtà televisive nazionali e non dal solito, macabro, colpevole anzichenò web della malora. Soprattutto se si pensa che solo qualche mese fa davanti alle fiamme sprigionatesi dalle mura e dai tetti della Cattedrale di Notre Dame, noi abitanti del Bel Paese, tutti pizze e mandolino, ci siamo stretti intorno alla popolazione francese in segno di solidarietà, TV e radio comprese. Punti di vista, come la testata del calciatore francese Zidane al nostro povero Marco Materazzi. Si punti di vista. Del resto noi poveri italioti non abbiamo mai avuto la Legione Straniera e grazie a Dio nemmeno uno che si chiamasse De Gaulle. Aveva ragione Pasquino:”… Ma so’ proprio tutti ladri ‘sti francesi? No, ma Bonaparte!..”.

https://www.youtube.com/watch?v=3lIBYzOgM9M

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa