TERMINI IMERESE – CENTOMILA FILE PEDOPORNOGRAFICI IN CASA DI UNA COPPIA DI ORCHI

Da un sequestro di materiale pornografico minorile operato in un appartamento di Torino la Polizia Postale si è spostata su Palermo e Catania. Arrestata una coppia di orchi che adescava ragazzini in rete.

Termini Imerese – Arrestati un uomo di 42 anni e la sua convivente di 46 con l’accusa di violenza sessuale e adescamento di minori in concorso, divulgazione e detenzione di immagini video di pornografia minorile. Coinvolti diversi minori residenti a Catania, in particolare due ragazzine di 13 anni e un ragazzino di 14, adescati mediante falsi profili social di minori e di una nota blogger a cui sarebbe stato falsificato il profilo, indotti a compiere e ad assistere ad atti sessuali.

Le indagini della Polizia Postale di Palermo e Catania erano iniziate a seguito del ritrovamento di materiale telematico scoperto in un appartamento di Torino. In casa della coppia siciliana sono stati sequestrati più di 100.000 file a contenuto pedopornografico. Verifiche e controlli sono ancora in corso per l’identificazione di eventuali altre vittime minorenni

 

Ti potrebbe interessare anche —->>

RIVOLTA D’ADDA – MAMMA AIUTA LA FIGLIA A ESTORCERE DENARO ALL’AMICHETTA.

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa