Fast Fashion: la moda che ti avvelena

La bassa qualità dei tessuti con i quali sono composti questi indumenti pret-a-porter e gli agenti chimici che servono per colorare e fissare il colore sono altamente tossici. I residui di lavorazione vengono poi sversati nei fiumi e dentro le falde acquifere. Meglio pochi capi ma buoni. Quelli non certificati sono fonte di malattie e … Leggi tutto

G20 a riflettori spenti: Russia e Cina i veri problemi internazionali

Dopo alcuni giorni dalla grande riunione sull’ambiente la Cina ha aumentato la produzione del carbone, tanto per intenderci. Mentre Putin, da remoto, piagnucola e chiede maggiore partecipazione sulle decisioni degli organismi internazionali mentre Nato e Ue fanno finta di non sentire e tergiversano. Se non fosse stato per Mario Draghi la grande assise si sarebbe … Leggi tutto

Ecologia: l’argomento va per la maggiore ma la politica rimane distante dalla fattibilità

Convegni e meeting a livello internazionale interessano un numero sempre maggiore di cittadini e in tutto il mondo. Però manca una visione complessiva del fenomeno ed una definizione delle sue modalità di attuazione. Prerogative che spetterebbero alla politica, se ce ne fosse una all’altezza del suo compito.                  … Leggi tutto

Il clima snobbato dalla politica da cassetta

Uragani e burrasche sono all’ordine del giorno e i danni causati dal mutamenti climatici sono sotto gli occhi di tutti. Qualche rimedio ci sarebbe ma le istituzioni sono più propense a mettere le toppe alle rovine piuttosto che prevenirle. L’aumento delle temperature, come se non bastasse, ingigantisce i problemi già gravi. Che i mutamenti del … Leggi tutto

Transizione ecologica? Come ha detto, scusi…

Aziende e clienti sono poco inclini alle novità e alle modifiche, anche quando questi sarebbero risolutori di grossi problemi. Il cambiamento climatico è considerato un forte rischio da poche imprese mentre la stragrande maggioranza, ancora, non lo considera affatto. E forse lo disconosce. Fare impresa cosi è una parola grossa. Parafrasando il titolo del film … Leggi tutto

Fame zero: un obiettivo raggiungibile?

Ancora troppo spreco di cibo specie nelle famiglie più ricche ma anche nelle mense pubbliche e private. Occorre un progetto comune e il coinvolgimento di tutti i governi del mondo. Minore spreco del cibo e tutela dell’ambiente rappresentano i due parametri essenziali per la nostra sopravvivenza. Che non rimangano solo parole. Durante il G20 per … Leggi tutto

Pronto il Recovery Plan ma quando arriveranno i soldi?

Il piano economico sembra pronto. E’ stato messo a punto dando la precedenza al digitale e ad altri comparti economici. La salute, che ci aspettavamo in pole position, è stata inserita all’ultimo posto. Entro fine mese il piano verrà “spedito” alla Commissione Europea. Incrociamo le dita. Roma – Il Recovery Fund non è una corsa … Leggi tutto