Lavoro – Il terziario? Avanti adagio.

Dopo la crisi pandemica in cui il terziario italiano era in caduta libera ora si registra una lievissima ripresa. Lo Stato continua però a latitare in un comparto cosi strategico e non dà segni di eventuali cambi di rotta. Roma – Il terziario: avanti adagio. Come ci raccontano i manuali di economia, il terziario è … Leggi tutto

Ripresa sostenibile? Sono una facciata, nella realtà è una disfatta

I dati di albergatori e ristorazione nelle festività pasquali mostrano segnali di crescita. Ma siamo sicuri che il “nuovo turismo” e la ripresa sostenibile possano andare d’accordo? Non ne siamo proprio convinti. Roma – Il turismo è reduce da un biennio di grama per via della pandemia e rimane uno dei settori economici più colpiti. … Leggi tutto

Chiamarlo termovalorizzatore non lo rende più sicuro, solo meno inquietante

La questione del termovalorizzatore capitolino, termine il cui utilizzo viene contestato da più parti, non solo sta subendo rallentamenti in Parlamento ma è ancora oggetto di studi da parte di enti ufficiali. Si parla di soglie limite entro le quali si potrebbe “stare sereni”. Ma è possibile fidarsi? Roma – Tutti hanno paura dell’inceneritore. Infatti … Leggi tutto

La Eco-transizione scatena la corsa ai soldi

In nome della transizione energetica c’è chi si prepara a grosse speculazioni in tutto il mondo. Sono talmente tanti soldi che si farebbe una fatica immane a contarli. In quali tasche finiranno? La criminalità organizzata starà a guardare? Un affare gigantesco che diventa difficile anche da controllare. Le valanghe di soldi finiscono sempre nelle tasche … Leggi tutto

Bagarre per l’inceneritore romano mentre profughi e migranti dilagano nel Bel Paese

Una politica sempre meno attenta alle questioni internazionali litiga per il termovalorizzatore capitolino. O è tutta una farsa, quella della protesta accesa dei 5 Stelle, oppure Draghi si può permettere di fare ciò che vuole nonostante il parere contrario del ministro dell’Agricoltura. Con i prezzi alle stelle gli italiani sono stanchi delle parole e attendono … Leggi tutto

Nemmeno l’ecologia si salva dall’inflazione

In un’economia globalizzata è cresciuta la dipendenza energetica nei confronti di alcuni Paesi, Russia in testa. La transizione ecologica, di cui tutti si riempono la bocca ma che nessuno mette in pratica, necessita di un progetto finanziario basato sull’autosufficienza energetica basata sulle risorse disponibili. Il problema della dipendenza si è accentuato con l’aumento dei costi … Leggi tutto

Transizione ecologica: un destino incerto

Prima la pandemia, poi la guerra, ci hanno portato a ridimensionare il concetto di transizione ecologica. Cittadini e imprese dovranno adeguarsi ai terribili tempi che stiamo vivendo. Un’impresa su tre è convinta che investire nel verde sia un modo per far crescere i profitti oltre che un ottimo biglietto da visita per accedere ai finanziamenti … Leggi tutto

Occhio ai pirati dello sfruttamento minorile

Avremo bisogno di più minerali. Circa quattro volte in più di quanti ne consumiamo oggi. Tutto ciò per attuare il processo delle fonti rinnovabili. Nelle miniere vengono regolarmente sfruttati, sino alla morte, ragazzini e adulti poverissimi. Dunque occorrono maggiori controlli ed il rispetto delle norme di sicurezza sul lavoro. I pirati hanno fiutato l’affare e … Leggi tutto

Amianto: alla Lombardia il triste primato del maggior numero di vittime

Nella regione che fa capo a Milano le vittime da mesotelioma pleurico sono migliaia e sono previsti altri due picchi a breve considerando la lunga incubazione della patologia letale asbesto-correlata. L’amianto ormai esausto e ridotto in briciole è ancora presente in maniera massiccia nelle aree più industrializzate ma anche nei paesi delle diverse province lombarde … Leggi tutto

Ritardare vuol dire morire: SOS Clima

La guerra nasconde anche altri allarmi, altrettanto letali. Urgono interventi radicali per la tutela del Clima e nell’immediato sia da parte delle Istituzioni politiche che delle multinazionali. Bisogna fare prestissimo, perché come ha dichiarato il segretario dell’ONU, Antonio Guterres “ritardare vuol dire morire”. E la terra è sull’orlo del baratro. Roma _ La società della … Leggi tutto