Italia fanalino di coda: ecomafie all’arrembaggio

La maggior parte delle aziende che trattano rifiuti sono colluse, direttamente o indirettamente, con le cosche mafiose e la corruzione, nello specifico settore, è aumentata a dismisura grazie anche alla scarsità di controlli durante le restrizioni. In Italia occorrono leggi snelle, certezza della pena e revisione al rialzo delle sanzioni pecuniarie per contrastare le ecomafie. … Leggi tutto

Ecologia: l’argomento va per la maggiore ma la politica rimane distante dalla fattibilità

Convegni e meeting a livello internazionale interessano un numero sempre maggiore di cittadini e in tutto il mondo. Però manca una visione complessiva del fenomeno ed una definizione delle sue modalità di attuazione. Prerogative che spetterebbero alla politica, se ce ne fosse una all’altezza del suo compito.                  … Leggi tutto

Da Nord a Sud la mafia dei rifiuti non cambia

Ciò che accade in un piccolo Comune della Sicilia non è affatto diverso da quanto succede nei paesi della Lombardia. La mafia dei rifiuti opera in tandem con aziende colluse e funzionari pubblici corrotti. E quando c’è qualcuno che ostacola i progetti sono dolori. Smaltimento, stoccaggio e riciclaggio di rifiuti sono un pozzo senza fondo … Leggi tutto

PARONA – CONVENZIONE FRA LOMELLINA ENERGIA E COMUNE DI PARONA: PERCHE’ TANTA FRETTA?

Compensazioni ambientali su un progetto non ancora autorizzato, Futuro sostenibile in Lomellina chiede alla Giunta comunale di Parona e al suo sindaco chiarimenti sulla convenzione. Parona – Incomprensibile la fretta con cui il Comune di Parona si è garantito con una firma le compensazioni ambientali che generosamente Lomellina Energia prodigherà agli abitanti di Parona. Un … Leggi tutto

SCICLI – QUEL COMUNE SCIOLTO PER METTERE LE MANI SUI RIFIUTI.

La Commissione Regionale Antimafia, presieduta da Claudio fava, è addivenuta alla conclusione che il Comune di Scicli è stato sciolto per permettere a soggetti terzi di affondare le mani nel grosso affare dei rifiuti urbani e speciali. Con la partecipazione degli 007 e del sistema Montante? Scicli – “….Resta, intatta, la convinzione di questa Commissione … Leggi tutto

PALERMO – MAZZETTE PER SMALTIRE MONNEZZA DI FRODO. 3 ARRESTI CON LE MANI NEL MIELE.

Il sistema delle mazzette non conosce tempi migliori. Nel settore rifiuti è quasi la norma ma spesso ci si rimette anche l'osso del collo. Come in questo caso. Palermo – Il marcio nel sistema rifiuti in Sicilia passa dalla discarica di Bellolampo, a Palermo. Una constatazione che la commissione regionale Antimafia rileva nell’ambito della relazione … Leggi tutto

BUSTO ARSIZIO – FATTURE FALSE PER LA ‘NDRANGHETA: IN GALERA CONSIGLIERE COMUNALE.

Ancora un'operazione di polizia contro la 'ndrangheta ormai penetrata nel tessuto sociale e produttivo di diverse aree del Nord Italia. Fatture false per sostenere le cosche e politici collusi sono alla base dell'inchiesta avviata dalla Procura di Milano per contrastare la criminalità organizzata Busto Arsizio – Continuano incessanti le operazioni di polizia e magistratura nell’ambito … Leggi tutto

RIFIUTI, DIFFERENZIATA IN LOMBARDIA AL 70,8%.

DEGLI ANGELI: “NECESSARIO ANCHE RIDURRE LA PRODUZIONE DEI RIFIUTI IN LOMBARDIA PER SPEGNERE GLI INCENERITORI”. ”…Gli obiettivi della legge regionale – ha dichiarato Marco Degli Angeli, vice presidente del Comitato Paritetico di Controllo e Valutazione delle leggi del Consiglio regionale della Lombardia -, sulla produzione e gestione dei rifiuti in Lombardia sono stati raggiunti ma … Leggi tutto

RIFIUTI DA PANDEMIA: MAFIA E ‘NDRANGHETA FANNO “PIAZZA PULITA”.

Il pericolo di grossi investimenti mafiosi nel settore dei rifiuti speciali che riguardano la filiera del Covid-19 è reale e sotto gli occhi di tutti. Anche qualche decreto discutibile potrebbe dare un'aiutino a chi intende procacciarsi proventi illeciti. La Dia di Milano mette in guardia il Parlamento. Milano – Finito il lockdown le organizzazioni criminali … Leggi tutto

CATANIA – RIFIUTI ECCELLENTI. IN MANETTE GLI EREDI DI VINCENZO GUGLIELMINO.

Nel corso dell'operazione di polizia sono state sequestrate numerose unità immobiliari, un opificio, terreni, autoveicoli, conti correnti bancari e obbligazioni per circa 20 milioni di euro. Catania – Sequestro per un valore di 20 milioni di euro, colpito l’impero dei Guglielmino, titolari delle aziende E.F Servizi Ecologici Srl e la GV Servizi Ambientali Srl. Il … Leggi tutto