ROMA – LA CORSA AL CAMPIDOGLIO FRA ZINGARETTI E CALENDA. GLI ALTRI IN CODA

Le elezioni sono ormai l'argomento centrale negli ambienti politici capitolini ma il primo cittadino vincerà in seconda battuta. Nessuno vale tanto alla prima tornata.

Roma – Ormai è clima elettorale quello che aleggia sulla Capitale e dintorni. Secondo i recenti sondaggi i candidati sarebbero assai pochini: appena quattro. Raggi, Calenda, un candidato del Pd ed uno del centrodestra a cui seguono candidati ancora sconosciuti o che esistono solo sulla carta.

Stando cosi le cose il nuovo primo cittadino di Roma non vincerà a prima botta ma al ballottaggio. E questo vale sia per la Raggi, sia per Calenda ma anche per il candidato del Pd che per quanto attiene ai consensi sono tutti allo stesso livello. Insomma una sorta del gioco del lotto ma il terno secco sarà appannaggio di uno solo dei tre contendenti. Ammesso che rimangano tali.

Al via la corsa al Campidoglio

Secondo un sondaggio Winpoll realizzato per il Sole 24 Ore Nicola Zingaretti e Carlo Calenda  sarebbero i preferiti contro il centrodestra. La rilevazione è stata realizzata dal 12 al 14 aprile su un campione di 1000 cittadini maggiorenni residenti nel comune capitolino. Zingaretti è il politico di cui i cittadini si fidano di più (44%), seguito da Guido Bertolaso e Calenda (43%), Gualtieri (42%), Raggi (28%).

Tra tutti i candidati del centrosinistra, il governatore del Lazio Zingaretti è quello che prenderebbe più voti tra gli elettori del Movimento 5 Stelle.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa