MILANO – FINALMENTE LA MAPPA FLUVIALE DEGLI SCARICHI. M5S SODDISFATTI.

Una mappa che permette di tenere sotto controllo gli sversamenti industriali e non nei fiumi di tutta la Lombardia nell'interesse dei cittadini e dell'ambiente.

Milano – Il capogruppo del M5S Lombardia, Massimo De Rosa, si è detto parzialmente soddisfatto per la risposta ricevuta dell’assessorato regionale all’Ambiente in seguito all’interrogazione promossa per chiedere la completa mappatura degli scarichi lungo l’asta dei bacini idrici di tutto il territorio lombardo. 

Gli scarichi nei fiumi

“È in corso grazie a un finanziamento che avevamo ottenuto nel bilancio regionale – ha dichiarato De Rosa – il progetto di mappatura Brianza Stream, legato al fiume Seveso, con l’intento di ottenere un censimento completo degli scarichi. A differenza dell’Assessorato sono dell’idea di non attendere la fine della mappatura sul Seveso per avviarne altre: siamo già in estremo ritardo. Il controllo degli scarichi abusivi o non collegati alle reti fognarie dei comuni può aiutarci a cambiare radicalmente la qualità delle acque dei fiumi lombardi. La mappatura ha un costo a chilometro irrisorio, e con uno stanziamento minimo si potrebbe cominciare già un lavoro sui corsi d’acqua in grande sofferenza, come l’Olona e il Lambro. È un lavoro che non merita ostacoli burocratici e lungaggini perché utile a migliorare l’ambiente nell’interesse dei cittadini. L’Assessorato pur interessato alla proposta sta agendo in tempi troppo lunghi rispetto a quelli che possiamo permetterci…”.

Ti potrebbe interessare anche ———————>>> MILANO – NO AL MES PER IL PARTITO DI GRILLO. ALBERTI: CESSIONE DI SOVRANITA’ ALL’EUROPA.

Ti potrebbe interessare anche ———————>>> LA BCE FINANZIA LE AZIENDE PIU’ VELENOSE. ALTRO CHE RIPARTENZA SOSTENIBILE.
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa