Da Mosca ci chiedono: quali sanzioni?

Il fronte Usa-Eu ha attuato una politica contenitiva basata su provvedimenti economico-finanziari. È ancora troppo presto per valutarne l’efficacia, complice la cortina calata fra il blocco occidentale e quello sovietico. Fatto sta che la guerra continua e le poche testimonianze che ci giungono, com’è legittimo aspettarsi, tendono a smontare l’idea che il Cremlino stia soffrendo … Leggi tutto

Andremo sempre peggio foraggiando la guerra. L’Europa corre ai ripari.

La decisione del Governo di far lievitare sino al 2% del Pil la spesa per gli armamenti ci porterà sull’orlo del baratro. Nonostante decine di autorevoli autorità, Papa compreso, avevano condannato un simile spreco in un momento di iatture come questo. Si corre, tardivamente, alle autonomie energetiche nonostante la mano tesa degli Usa che presenteranno … Leggi tutto

Due anni fa aveva parlato di guerra in Europa

Il sacerdote induista aveva parlato di guerra in Europa a seguito di una visione della dea Kalì. Il religioso tiene a precisare che quanto accaduto è stato una vera e propria eccezione perché quasi mai Shankar Kulanath sente comunicazioni da parte delle divinità che riguardano il futuro. Comunque stiano le cose quanto previsto nel 2020, … Leggi tutto

In Sicilia l’8 Marzo dedicato a Polina

Marcia della pace nella Giornata della Donna in diverse città italiane. Nella provincia etnea manifestazioni di studenti della scuola dell’obbligo coordinate da docenti e dirigenti con il patrocinio degli enti locali. L’8 marzo di quest’anno sarà particolarmente segnato dall’ombra nera della guerra in Ucraina e che coinvolge i Paesi confinanti e l’intera Europa. La gara … Leggi tutto

Subito un nuovo progetto per cercare energia altrove. Draghi: per essere più liberi

Paghiamo oggi gli errori del passato ma è necessario cambiare registro per gli approvvigionamenti di carburanti. Bisogna poi spingere l’acceleratore sulla produzione nazionale che necessità però di investimenti seri per raggiungere i massimi livelli di erogazione. Comunque si spera nei negoziati e in tempi brevissimi. Roma _ Energia cambio di rotta. La grave situazione determinata … Leggi tutto

Cerchiamo altrove ciò che abbiamo in casa

Se la guerra dovesse continuare il prezzo dell’energia salirebbe alle stelle. Dunque pensiamo ai combustibili che abbiamo sotto il nostro mare e nel sottosuolo di alcune regioni italiane. Finiamola con la dipendenza dagli altri. Cerchiamo di sfruttare al massimo ciò che possiamo produrre allentando le batoste delle importazioni. Cerchiamo anche di limitare gli sprechi diventando … Leggi tutto

Salvate il Tigray dal genocidio di Abyi

La situazione nella regione etiope che rivendica l’autonomia è gravissima. I tigrini invocano l’aiuto dell’Europa e quello dell’Italia, in particolare, che però ha stipulato diversi accordi economici con Addis Abeba. Intanto la guerra civile miete vittime ogni giorno e quando non sono le bombe a uccidere fame, sete e assenza di medicine fanno centinaia di … Leggi tutto

Operazione interforze con 45 arresti di sodali alla mafia albanese per traffico internazionale di droga e riciclaggio

La cooperazione tra forze di polizia a livello internazionale ha avuto successo: 80 perquisizioni, 45 arresti con sequestro di beni, armi e stupefacenti per un valore di circa 2 milioni di euro. Il contrasto alla criminalità organizzata europea continua incessante da parte della Dia e delle altre autorità giudiziarie. Roma – Il 15 febbraio scorso … Leggi tutto

Medaglie per lo sport e la disoccupazione

Il Bel Paese risulta terzo assoluto per la mancanza di lavoro dopo Spagna e Grecia. Nello sport invece eccelle ma avremmo preferito il contrario. Speriamo che quest’anno la ruota giri favorevolmente per migliaia di giovani e che il precariato diventi un fenomeno da combattere e non un punto di arrivo. Roma – Il 2021 è … Leggi tutto

Talebani 2.0: le due facce della Sharia

I criminali neri promettono concessioni e dispensano sorrisi come faceva la Gestapo quando si trattava di apparire in pubblico celando gli orrori dei campi di sterminio. Per il resto Stati Uniti ed Europa escono malconci da una vicenda che porterà altri guai. Se 7 milioni di afghani si trasformeranno in altrettanti migranti il Paese arabo … Leggi tutto