HOME | LA REDAZIONE

Scuola: arriva la “legge Sasso”, pene più severe per chi aggredisce insegnanti

Pene fino a 5 anni per chi si macchia di questo reato e multe fino a 10mila euro oltre al risarcimento danni per chi è condannato. Roma – La “legge Sasso” entra in vigore: arrivano pene più severe per chi aggredisce gli insegnanti e i collaboratori e istituisce un Osservatorio nazionale per monitorare il fenomeno. … Leggi tutto

Violenza: evade i domiciliari per aggredire la ex moglie, arrestato a Catania

La Procura ha chiesto e ottenuto dal gip la misura della custodia cautelare in carcere: ha più volte aggredito la donna davanti alle figlie. Catania – Evade gli arresti domiciliari per aggredire la ex moglie. La procura della città etnea, nell’ambito dell’attività investigativa svolta dai carabinieri del Nucleo Radiomobile a carico di un 38enne di … Leggi tutto

Roma – Aggressioni a sanitari, da oggi si procede d’ufficio

Roma – “Da oggi è possibile procedere d’ufficio anche nel caso di lesioni personali ai professionistisanitari sia che si tratti di lesioni lievi sia gravi o gravissime, indipendentemente quindi dalla volontà della vittima di sporgere querela. È un ulteriore passo in avanti a tutela dei colleghi vittime di aggressioni e violenze nell’esercizio delle loro funzioni. … Leggi tutto

Aggredisce l’operatore sanitario, 38enne denunciato per percosse aggravate

E’ accaduto ad Assisi. Altri episodi registrati in Campania e a Cassino. Ugl Salute: “Situazione ormai intollerabile”. Perugia – Lo scorso fine settimana, a seguito di segnalazione al Numero Unico di Emergenza Europeo, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P.S. di Assisi hanno denunciato un cittadino italiano, classe 1985, gravato da precedenti … Leggi tutto

Bullismo di strada, maxi operazione della Polizia a Faenza: sgominata gang italo-straniera

I 10 giovani, 4 italiani e 8 stranieri di seconda generazione, devono rispondere di lesioni pluriaggravate per aver aggredito due coetanei. Faenza – Grossa operazione stamani a Faenza, in provincia di Ravenna, contro il fenomeno dello “street bullying”. Gli agenti del commissariato di Polizia di Ravenna, unitamente a personale della Squadra Mobile, hanno dato esecuzione … Leggi tutto

Troppa attesa al triage, infermiera minacciata e aggredita all’ospedale di Lecce

L’Ugl: “Violenze ormai all’ordine del giorno, la misura è colma. Per il personale sanitario servono sistemi di tutela e corsi di autodifesa”. Lecce – Momenti di paura nella serata di ieri al pronto soccorso dell’ospedale Vito Fazzi di Lecce, dove un’infermiera è stata aggredita da un uomo, probabilmente parente di una persona che doveva essere … Leggi tutto

Bullizzano un coetaneo a scuola, denunciati due minori a Gioia Tauro

Due gli episodi più gravi e dello stesso tenore, l’ultimo dei quali ha convinto il ragazzo a denunciare.  Reggio Calabria – La Polizia di Gioia Tauro ha denunciato in stato di libertà due minorenni responsabili di episodi di bullismo, commessi in ambito scolastico, in danno di un loro coetaneo, affetto da lieve ritardo di apprendimento. … Leggi tutto

Rapinavano e ferivano passanti, a Torino presa baby gang nordafricana

Due tunisini e 3 egiziani. Aggrediti un rider, un giovane derubato del cellulare e un terzo che si era rifiutato di offrire una sigaretta. Torino – Gli agenti della Polizia di Stato hanno arrestato cinque minori stranieri, di cui due tunisini e tre egiziani, di età compresa tra i 15 e i 17 anni, gravemente … Leggi tutto

Viaggio nella ‘Suburra’ delle carceri, dove vivere è sopravvivere

Aggressioni, suicidi e omicidi all’ordine del giorno. A raccontare i numeri spaventosi dell’emergenza il sindacato Osapp. Roma – Nella ‘Suburra’ delle carceri, sede di quel ‘sottoproletariato umano’ dove vivere è sopravvivere, le aggressioni agli agenti penitenziari sono all’ordine del giorno, i suicidi tra i detenuti aumentano disperatamente e si è raggiunto anche il record degli … Leggi tutto

A nove anni filma con il telefonino il padre mentre strangola la mamma

Il calvario di Lina, costretta a prostituirsi dal marito che poi l’ha uccisa. Il nuovo compagno della vittima: “L’ha sempre picchiata, deve pagare”. GENOVA – L’ha strangolata dopo averla attirata in casa con una scusa, la figlia più piccola ha ripreso col telefonino l’omicidio della madre. Sembra la trama di un film dell’orrore invece è … Leggi tutto