ROSOLINI – MOGLIE ACCOLTELLA IL MARITO. L’UOMO FINISCE IN OSPEDALE

Moglie reagisce alle violenze del marito che si becca una coltellata allo stomaco. Ricoverato in ospedale è in buone condizioni.

Prende un coltello e lo affonda nell’addome del marito al culmine di una violenta lite. È accaduto a Rosolini, nel siracusano, dove una donna di 44 anni è stata deferita alla magistratura in stato di libertà per lesioni personali al coniuge al termine di una lite familiare. I fatti sono accaduti nella notte tra il 27 ed il 28 maggio scorso, quando i carabinieri della locale stazione sono intervenuti in un’abitazione privata a seguito di segnalazione. Al loro arrivo i militari hanno trovato un uomo con una vistosa ferita all’addome che richiedeva l’immediato intervento degli operatori del 118 per il trasferimento presso il pronto soccorso dell’ospedale G. Di Maria di Avola.

La donna ha subito raccontato ai carabinieri quanto accaduto, spiegando che tra i due i litigi erano ormai all’ordine del giorno. Anche la sera di mercoledì i due avevano iniziato a litigare ma stavolta la donna aveva deciso di reagire alle angherie dell’uomo prendendo un coltello da cucina per poi ferire a sangue il marito. I carabinieri, che svolgeranno gli opportuni accertamenti necessari per chiarire meglio il delitto, hanno allontanato la donna dall’abitazione familiare accompagnandola presso un centro antiviolenza. Nel contempo la moglie del ferito è stata denunciata a piede libero per lesioni aggravate. Le indagini sono finalizzate a comprendere se la donna fosse stata o meno vittima di ripetuti e violenti maltrattamenti da parte del coniuge.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa