HOME | LA REDAZIONE

Qual è il destino politico di Marta Fascina, la compagna silenziosa del Cavaliere?

L’Italia palpita in attesa di una risposta? No, ma forse qualcuno ai piani alti, sì. Perchè? Perchè la Fascina potrebbe in qualche modo smuovere le acque in casa Forza Italia. Intanto Antonio Tajani è il nuovo segretario pro tempore degli “azzurri”. Si accettano scommesse sul futuro.

Roma – Quanti interrogativi privi di curiosità, a cui nessuno è interessato. Se non per un insano prurito che, in ogni caso, viene lenito da ogni notizia successiva al dilemma immaginario che si vuol fare credere dominante.

Che cosa farà Marta Fascina? Dove abiterà, che ruolo avrà nel partito dei “Berlusconi boy’s”? Stravagante la curiosità che emerge da molti media, circa la sorte della donna, arrivata alla ribalta politica perché accompagnatrice silenziosa del Cavaliere.

Candidata ed eletta nel 2022 in Sicilia, nel collegio uninominale di Marsala per la Camera. Compagna di vita nei due anni precedenti la morte di Silvio Berlusconi e attuale parlamentare di Forza Italia dal 2018 (eletta in un collegio di Napoli) ad oggi. Per molti all’interno del partito è praticamente una sconosciuta e durante la campagna elettorale diventa, così, la “candidata fantasma”. Non a caso è definita “the ghost of parlamient”. Oltre alle apparizioni con Berlusconi, con cui ha sfoggiato, per gli amanti del gossip, sempre un look elegante e sobrio, i suoi contributi politici sono pari allo zero, tranne forse qualche twitt o post.

La Fascina ha l’appoggio della famiglia Berlusconi

Le auto domande che molti quotidiani e mass media si pongono, sperando che vengano raccolte da una curiosità morbosa che invece non c’è, non hanno creato dipendenza nell’opinione pubblica, la quale, nonostante ciò, si vede ugualmente sommersa dal solito refrain che viene posto ad alcuni parlamentari e mai, però, alla diretta interessata: “quale sarà il ruolo di Marta?”. Non si comprende il motivo, in quanto se si volesse veramente sapere il presente e futuro di Fascina si potrebbe attingere dalla fonte diretta, anziché da altri.

Proprio qui sta il nodo del problema, per così dire, in quanto non interessa ad alcuno cosa farà la parlamentare silente dal passo felpato, ombra fino all’ultimo di Berlusconi, ma ciò che importa è solo cercare di percepire alcuni effetti e giudizi negativi sulla donna di Arcore. Sembra una ossessionante maledizione, a cui forse saremo costretti ad assistere molto a lungo e, comunque, sino a quando non si conoscerà la voce della parlamentare.

Il vero gossip potrebbe essere: “l’On. Marta Fascina abbandona clamorosamente Forza Italia e crea un nuovo partito, denominato “Fantastica Italia. Schiere di parlamentari sgomitano per aderire al nuovo progetto, che vuole essere silente e nascosto fino a quando non sarà completata la procedura del copyright. “Onestamente, sul suo futuro credo che sia solo lei la persona che possa fare una riflessione sul proprio futuro politico – parole di Licia Ronzulli, capogruppo di Forza Italia in Senato, rispetto al ruolo di Marta Fascina nel partito, pronunciate dal palco del Festival della politica sul litorale romano.

Antonio Tajani è il nuovo segretario pro tempore di Forza Italia

Stessa riposta dal ministro Tajani, mentre l’opinione pubblica rimane attonita e disorientata dall’interrogativo, tanto che tra una bolletta da pagare, gli alimenti da acquistare tra quelli con prezzi stracciati, i saldi che incombono e la dichiarazione dei redditi da presentare e le tasse da pagare, la gente continua a porsi il quesito osando persino affollare intere chat con suggerimenti, illazioni e video che intercettano la parlamentare Fascina sotto l’ombrellone a leggere un buon libro!

Molti si sono rivolti a diversi “chiromanti” alla ricerca di una risposta che tarda ad arrivare e che ossessiona la gente. Chissà come finirà! Intanto l’opposizione è pronta ad intervenire con una interrogazione piuttosto articolata che, sicuramente, farà traballare il governo Meloni. L’ansia è palpabile. Dirompente il silenzio. Povera Italia…!

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email
Stampa