Nessuna notizia del piccolo Nicola Tanturli

Il bimbo di appena 2 anni è scomparso dalla sua casa in pieno Mugello, in provincia di Firenze. Nicola vive con i genitori nella comunità di Campanara, agglomerato di case immerso nella natura. Il bambino si sarebbe allontanato la scorsa notte dopo che i genitori lo avevano adagiato sul suo lettino per dormire per poi uscire di casa per accudire il bestiame.

Palazzuolo sul Senio Il bambino si sarebbe perduto nei boschi a dire dei suoi genitori che la mattina del 22 giugno, una volta entrati nella sua stanzetta, non l’avrebbero più visto. Le ricerche sono iniziate immediatamente ad opera dei volontari della Protezione Civile con 18 squadre parte delle quali giunte in montagna anche dal capoluogo toscano. Carabinieri, Vigili del Fuoco e Soccorso Alpino stanno battendo l’intera area boschiva anche con l’ausilio di droni ma del bimbo, sino alle 21.30 di oggi, nessuna traccia.

Le ricerche nei boschi continuano anche di notte coordinate dalla Prefettura

E’ strano che un bambino di appena 2 anni si possa essere allontanato volontariamente, a quell’ora di notte, per camminare indisturbato nel buio del bosco più fitto e senza nulla che possa assicurargli la sopravvivenza.

Pare che padre e madre del piccolo non fossero in casa al momento della scomparsa dunque sarebbe plausibile che il bimbo, cercando i genitori e non trovandoli dentro l’abitazione, sia uscito fuori per cercarli. Le ricerche proseguono anche con i cani molecolari.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa