La libertà è una scelta: e dipende da te!

Secondo il dottor Lemme il Grande Reset sta avanzando velocemente verso il transumanesimo. Una nuova società in cui tutti sono interconnessi per mezzo di microchip, cellulari, computer e rete internet attraverso il 5G. L’ultimo atto sarà la fagocitazione dei cervelli.

Io ho affermato, sia in televisione che in radio, che la povertà è una scelta. Apriti cielo! Quante me ne hanno dette sui social! Oggi ribadisco e confermo che la povertà, così come la libertà, sono una scelta.

Io sostengo che ogni individuo sceglie se vivere da povero o vivere da ricco e si comporta di conseguenza. Ad esempio: l’aspirante ricco studia, lavora, si impegna e rischia di suo per creare un’attività in proprio.

L’aspirante povero, invece, non vuol rischiare e cerca un impiego da dipendente, statale o meno, ottenuto il quale si adagia sugli allori e non va oltre. Ci sono poi gli sfaticati che non aspirano a nulla, scelgono di vivere di sussidi e povertà ne fanno una bandiera, uno stile di vita. 

Il dottor Lemme

Vi voglio far notare che il 90% degli Italiani nasce povero, compreso io. Alcuni di loro, incluso il sottoscritto, decidono di diventare ricchi. Allo stesso modo ogni individuo sceglie se vivere da schiavo o da uomo libero.

Prendiamo la situazione attuale. Tutti vi lamentate ma eseguite e piegate la testa a regole prive di logica senza reagire. Potete scegliere di reagire o di non reagire. Quella di adattarsi non la chiamerei libera scelta, piuttosto un plagio.

Anche la libertà, come la povertà, è una scelta. È giunta l’ora di scegliere. Ognuno deve porsi la domanda: voglio vivere la mia vita da uomo libero e ricco o da schiavo e povero?

Ricco o povero è una tua scelta afferma Lemme

Non fate altro che subire passivamente nella speranza che con i vaccini tutto torni come prima. Potrete farvi tutti i vaccini del mondo ma non tornerete liberi. Vi si prospetta una vita da schiavi gestita da una democrazia paradossale.

Dovete sapere che con il Grande Reset sta avanzando di corsa verso una nuova società definita con il termine transumanesimo. Si tratta di una società in cui tutti sono interconnessi per mezzo di microchip, cellulari, computer e rete internet attraverso il 5G.

L’intero sistema verrà governato dall’Intelligenza Artificiale con un unico vertice a livello mondiale. Questo progetto politico, sociale, culturale ed economico viene definito Nuovo Ordine Mondiale. Con l’ausilio dei satelliti tutto il mondo sarà interconnesso in un unico sistema dove gli uomini vivono in una democrazia paradossale.

Nella democrazia paradossale  tutti vengono illusi di essere liberi di scegliere ma di fatto dovranno invece comportarsi come ordina tale “falsa” democrazia.

Vuoi davvero essere ridotto a zombie plagiato e manipolato dall’intelligenza artificiale? Devi scegliere quale futuro vuoi per te stesso e per i tuoi figli, non puoi più demandare a chi hai eletto.

Non puoi lasciare la scelta nelle mani di una democrazia che, come puoi constatare osservando i fatti, è finta e di facciata. Paradossalmente è il paravento di una dittatura, strumento del potere autoritario di pochi felloni.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa