DIO C’E’, PAROLA DEL DOTTOR LEMME

Considerazioni sull’ipotesi di un nuovo regime che tutto controlla e tutto osserva. Chi osa remare contro potrebbe essere emarginato. Il Bene però prevarrà sempre sul male e chiunque tenti di sottomettere le masse cadrà per propria implosione

Quello che si sta verificando con la situazione attuale, stando ai fatti reali che avvengono sotto gli occhi di tutti, porta alla luce l’evidenza di un Sistema studiato per sottomettere i popoli, agendo sulla coscienza di massa, facendo leva in primis sulla paura, nonché sulla libertà di movimento e sul controllo dell’individuo, fisico e mentale. L’ultima trovata è un’applicazione da scaricare in rete volontariamente che segnala chi è portatore di virus, in buona sostanza un rilevatore di untori! Io mi domando e dico: come fanno a sapere se un individuo è infetto o meno se non fanno i tamponi? Forse non tutti lo sapete ma tamponi e reagenti, questi ultimi più di tutti, scarseggiano.

In Italia a quanto pare si riscontrano grandi difficoltà nell’acquistarli! Attesa questa grave situazione le disposizioni del governo saranno perentorie: se non scarichi l’App che controlla i tuoi spostamenti fuori e dentro casa non potrai uscire, pena la multa. Signori miei questa situazione ha solo un nome: Regime. La verità è che siamo tutti agli arresti domiciliari. E chi vorrà uscire dovrà indossare questa specie di braccialetto elettronico che ci porteremo appresso col telefonino. Le Forze dell’ordine, dopo la segnalazione del sindaco di un paesino della provincia di Cremona, sono intervenute per interrompere la celebrazione della messa in una chiesa di 300 metri quadri con 14 fedeli presenti, tutti dotati di mascherina e disposti a distanza di sicurezza gli uni dagli altri. (Ecco che cosa è accaduto: https://www.youtube.com/watch?v=Zyu9l3vAsIc )

Lemme con Barbara D’Urso

Se questi fatti non sono un abuso, secondo voi, che cosa sono?

Vi faccio presente che Dio esiste. Va onorato e rispettato nei luoghi di culto consacrati che sono le chiese. Pregare da soli in casa, anche in bagno, come suggeriscono gli atei saccenti, non è assolutamente lo stesso che partecipare all’Eucarestia in condivisione con gli altri. Lo stesso governo che ha disposto regole quali la riapertura dei tabaccai per vendere le sigarette onde indebolire i polmoni degli Italiani, potrebbe permettere, con le dovute precauzioni, di riaprire le chiese! Con il permesso di Papa Bergoglio, naturalmente. Per eliminare la paura è importante poter pregare e onorare nostro Signore Gesù. Penso che in un paese cattolico, apostolico romano come l’Italia l’iniziativa dovrebbe avere un seguito immediato. Voi che ne dite?

Una soluzione razionale e fattibile sarebbe quella di organizzare con i sindaci e i medici di base il tampone domiciliare per i cittadini. Chi risultasse positivo al virus verrebbe messo in quarantena e curato in casa, i negativi avrebbero invece la certificazione per spostarsi liberamente. A quando pare il problema è solo per i tamponi che non si trovano. Vi pare possibile? E’ questa l’efficienza del nostro governo? A questa grave carenza è seguita una soluzione? Quella famosa applicazione sarebbe la vostra panacea per il male che ci circonda?

Ristolemme riaprirà quanto prima.

Dovete sapere che chi detiene il potere usa tutti i mezzi a disposizione: culturali, sociali, economici e politici, per controllare le masse e sottometterle. Si tratta di un giochino da ragazzi, non occorrono menti superiori per farlo, ma solo individui che sono al servizio del Male. Cosa possiamo fare noi che stiamo dalla parte del Bene? Dobbiamo prendere consapevolezza di quello che sta accadendo, valutarlo da un altro punto di vista, usare la razionalità e non pensare di opporsi agli eventi usando l’emotività. Bisogna attivare il risveglio della nostra coscienza. Vedrete che, di conseguenza, si attiverà anche il risveglio della coscienza collettiva. Le regole per risorgere sono semplici: non cadere nelle trappole istituzionali, nello specifico non chiedere nessun prestito bancario. Il loro obiettivo è quello di farci indebitare con la BCE. Lo Stato italiano fa da garante nei confronti del cittadino e questo sapete che cosa significa? Significa che nel momento in cui tu cittadino italiano non riesci a pagare il tuo debito, la banca, ovvero la BCE tramite le sue alleate, sequestra i tuoi beni. Solo se sei nullatenente e nel caso la tua azienda fosse in stato fallimentare interviene lo Stato per saldare il tuo debito. Pagano si ma sempre con i soldi dei contribuenti racimolati col meccanismo estorsivo di tasse e balzelli.

Ancora chiusa l’Accademia alimentare

Questo governo protegge e si pone come garante al capitale monetario della BCE. Rifletti, ragiona, razionalizza e attiva il risveglio della tua coscienza. Elimina dalla tua mente il concetto-sensazione della paura. Prendi atto che le dinamiche mentali-operative-sociali-lavorative dopo la pandemia cambieranno ma sta a te fare in modo che cambino in senso evolutivo. Il Potere istituzionale, infatti, attiverà tutto un processo involutivo per sottomettere e schiavizzare ulteriormente il popolo. Quindi bando alle ciance. Sappiate solo che il Sistema ha attivato inconsapevolmente un’implosione. Tale organizzazione imploderà cioè esploderà su se stessa nel momento in cui le coscienze si risveglieranno. Stanno lavorando per attivare il controllo subdolo della mente umana. Ecco perché occorre consapevolezza. Ecco perchè è fondamentale attivare subito il risveglio della coscienza collettiva. Mettiamo fuori gioco il sistema.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa