Comunicare le diagnosi difficili. Incontro a Torino

L’interessante argomento, aperto a tutti i medici, verrà affrontato in presenza e da remoto durante un incontro fra AdM e l’associazione Amiche e Amici dell’ente scientifico torinese. Diversi gli specialisti accreditati che si alterneranno con i loro interessanti contributi.

Torino – Lunedì 15 novembre dalle ore 18 alle 19.30, l’associazione Amiche e Amici dell’Accademia di Medicina di Torino organizza un incontro in presenza, in condizioni di massima sicurezza, e in diretta web dal titolo “Comunicare le diagnosi difficili”.

Interverranno: Paolo Leombruni – psichiatra, Francesco Scaroina – internista e Simone Veronese – palliativista. Modera: Margherita Marchetti – geriatra.

In questo incontro verrà trattato un tema che interessa la maggior parte dei medici: comunicare le diagnosi difficili.

La comunicazione è una componente fondamentale della relazione umana, quindi anche della relazione medico paziente. Come comunicare diagnosi difficili? Come gestire i colloqui e l’emotività? Come prepararsiComunicare non è solo dare informazioni, ma è parte della pianificazione delle cure, quelle attuali e quelle future

I relatori approfondiranno aspetti operativi e teorici e mettendo insieme i loro diversi punti di vista cercheranno di fornire spunti di riflessione e consigli concreti da utilizzare nella pratica clinica.

Si potrà seguire l’incontro sia accedendo all’Aula Magna dell’Accademia di Medicina in via Po 18 a Torino (gradita prenotazione da effettuare via mail  all’indirizzo amicheamiciaccademia@gmail.com), sia collegandosi da remoto al link https://unito.webex.com/meet/accademia.medicina.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa