SIRACUSA – NOI ALBERGATORI: NO AL MEGACENTRO CONGRESSI. SI AL TURISMO DI QUALITA’

L'ex cinema Verga può soddisfare la richiesta recettiva di Siracusa e provincia senza bisogno di realizzare strutture faraoniche che rappresentano solo spreco di denaro in tempi di pandemia.

Siracusa – “…Non è certo la giusta soluzione quella di realizzare il nuovo centro congressi a Siracusa di spropositate dimensioni”, afferma Giuseppe Rosano, presidente di Noi Albergatori di Siracusa, che non usa troppi giri di parole per esprimere tutto il proprio disappunto nei confronti di un’idea che sarebbe stata ripresa in occasione di un confronto tra il presidente della Camera di Commercio Siracusa-Ragusa-Catania, Pietro Agen, e un gruppo di imprenditori.

Giuseppe Rosano

Chiari i motivi a detta di Rosano: “…E’ impensabile l’idea di una struttura così grande in una città come Siracusa – dice il presidente del sodalizio di categoriache non avrebbe nemmeno i posti letto per accogliere il numero di ospiti attirati da un centro congressi simile. Non solo. La città più in generale non ha i numeri, e forse nemmeno la vocazione, per appuntamenti simili. Quello a cui guarda Siracusa è infatti un turismo lento di qualità, misurato alla potenzialità della città, della stessa Ortigia, incapace di accogliere grossi numeri. Non siamo a Rimini o Riccione…”.

Pietro Agen

Dal presidente di Noi Albergatori di Siracusa una proposta estremamente vantaggiosa per il capoluogo aretuseo e per il suo vasto comprensorio: “…Come associazione ci uniamo al coro di quanti, e sono diversi, chiedono di mettere in funzione il più presto possibile il Verga – conclude Rosanoun contenitore già esistente che potrebbe per esempio essere affidato a chi nella nostra città ha già un’ampia e consolidata esperienza nell’organizzazione e nella gestione nel settore congressuale…”.

 

Ti potrebbe interessare anche —->>

SIRACUSA – SEQUESTRATE ARMI E DROGA: EDIFICIO LIBERATO DAI PUSHER

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa