Non aspettano altro che amore ricambiato

Tre cagnette abbandonate in campagna aspettano con ansia una famiglia di cui far parte. Offrono amore incondizionato e ne chiedono altrettanto. Sono bellissime e sane. Forza con le richieste aperte solo a persone fidate.

Che la Sicilia fosse una terra difficile, dove il randagismo la fa da padrone, lo sanno tutti. Ma che fra i dimenticati potessero esserci dei cuccioli belli e socializzati è veramente il colmo.

Mai avrei pensato che queste bellissime cagnoline di soli quattro mesi non riuscissero a trovare casa. Forse pretendo troppo se desidero per loro una famiglia accogliente, un grande cuore che le voglia amare?

Sono nate in campagna da una meticcia che si è rifugiata all’interno di una proprietà privata e che ha cresciuto i suoi undici cuccioli con amore. Il papà è un pastore tedesco, sicuramente padronale, che per un periodo si è trovato a passeggiare libero da quelle parti. È scoccata la scintilla ed ecco fatto.

Ben sette dei piccoli nati hanno trovato casa. Restano solo loro: Candy, Tea, Lea ed Ela. Quattro pastorine cresciute con la madre, accudite dai volontari che hanno provveduto ai loro bisogni, che le hanno sverminate, vaccinate e curate.

Chi volesse avere maggiori informazioni può contattare Giusy  o Valeria 339/2213235.

Si accettano richieste solo da chi volesse accoglierle come membri della famiglia (niente box, catena o solo giardino), previo iter conoscitivo e preaffido.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa