MILANO – FIASCONARO DEL M5S: SOSTEGNO AL SETTORE LATTIERO-CASEARIO. SOLLECITO ASSESSORATO AGRICOLTURA

Nel comparto lattiero-caseario sarà necessario ricorrere ad una maggiore diminuzione della produzione del latte. Il settore è in pesante sofferenza.

Milano – Il consigliere regionale del M5S Lombardia Andrea Fiasconaro ha depositato un’interrogazione rivolta all’assessore regionale all’Agricoltura Fabio Rolfi per chiedere un sostegno immediato e diretto al settore lattiero-caseario. L’attuale aumento dei contagi da Covid-19, che sta portando a nuovi blocchi parziali di certe zone e attività secondarie che coinvolgono i settori della ristorazione e ospitalità, si trasforma inevitabilmente in mancato ritiro di ingenti quantitativi di prodotti derivati dal latte, in modo particolare da latte fresco:

“…È opportuno evitare un’eventuale diminuzione del prezzo del latte ai produttori già toccati dalle difficoltà degli scorsi mesi – ha detto Fiasconaro – proprio per questo, anche sulla base della preoccupazione che molte aziende del settore mi hanno sottoposto, mi sono rivolto all’assessore affinché chiarisca quali misure stia attuando o intenda adottare Regione in merito. All’incertezza di questi giorni è necessario rispondere con una programmazione degli interventi coerente, in un’ottica di breve e lungo periodo, e politiche di supporto e sostegno dei consumi e della collocazione del latte...

Andrea Fiasconaro
Per parte nostra è necessaria la sostituzione per quanto più possibile dei quantitativi di latte e cagliate straniere con latte italiano, l’attivazione di politiche di promozione e indirizzo dei consumi verso prodotti derivati dal latte di origine italiano, il sostegno a percorsi di produzione di qualità certificati, l’attivazione di bandi a favore di coloro che sono stati colpiti dal calo vendite in questi ultimi mesi e per i quali si prevede una diminuzione nei prossimi, una eventuale incentivazione della non auspicata ma forse necessaria diminuzione della produzione di latte. Abbiamo interessato in merito anche il Ministero dell’Agricoltura…”.

Ti potrebbe interessare anche —->>

SAGRE E FESTE PAESANE – RIMARRANNO SOLO UN RICORDO: POLVERIZZATA L’ECONOMIA LOCALE

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa